Notizie

Mercati di Traiano: è viaggio lungo i secoli, attraverso conferenze ed immagini

L’appuntamento è promosso dall’Assessorato alla Cultura, dalla Sovrintendenza capitolina e dalla “Sapienza”: che si comporrà di cinque incontri e durerà fino alla fine di novembre



Image titleL’Assessorato alla Cultura, Sport e Tempo libero del Comune di Roma Capitale, la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, Roma Musei in Comune, Mercati di Traiano e Museo dei Fori Imperiali, nonché “Sapienza Università di Roma” promuovono un ciclo di conferenze dal titolo “Lo sguardo oltre il confine. Un viaggio tra le immagini” che prenderà avvio a partire dal 30 ottobre 2015 e si protrarrà fino al 26 novembre 2015. Si tratterà di cinque incontri interdisciplinari, dove saranno approfondite tutta una serie di tematiche legate al dibattito storico-artistico, spaziando dall’età antica a quella attuale. Gli incontri avverranno a partire dalle ore 16 ogni settimana presso i Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, in via Quattro Novembre, 94 ed avranno come scopo quello di consentire ulteriori approfondimenti nella ricerca, oltre che di garantire un dialogo tra figure professionali e cittadini. Non a caso saranno presenti professori, ricercatori ed esperti della Sovrintendenza Capitolina che daranno il loro contributo sui temi proposti, accompagnati dalla consulenza di due studenti magistrali di Storia dell’Arte, Lara Scanu ed Emanuele Carlenzi, animatori inoltre del dibattito con il pubblico. Gli incontri rispetteranno il seguente calendario: il 30 ottobre si parlerà de “Il terrore nelle immagini da Traiano ad oggi”, nel corso del quale interverranno Francesca Cappelletti, Claudia Cieri Via e Lucrezia Ungaro. Il 5 novembre toccherà a “Nudo ideale, erotismo e pornografia: un confine da toccare”, con l’intervento di Fabio Cafagna, Francesca Cappelletti e Raffaella Perna. Il 12 novembre “Arte e conoscenza: un percorso sensoriale” vedrà protagonisti Claudio Strinati e Carla Subrizi. Il 19 novembre si parlerà de “L’icona. Limiti semantici e significati culturali dell’immagine”, con la partecipazione di Federico De Martino, Antonio Iacobini e Gabriele Quaranta. Infine il 26 novembre 2015 sarà la volta di “Quando l’architettura costruisce, quando l’architettura distrugge. Classico, Anticlassico e Architettura liquida” con Enrico Ascalone, Stefano Colonna e Francesco Giovanetti. L’ingresso agli incontri è aperto a tutto ed assolutamente libero e gratuito.