Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

Mercato, Silvia Mogavero dice si a L'Acquedotto

La formazione alessandrina chiude per l'ex giocatrice di Roma nord: "All'Olimpus sono stata benissimo, ma avevo bisogno di un'altra possibilità"



Silvia MogaveroÈ Silvia Mogavero il colpo di mercato che mette a segno L'Acquedotto. La giocatrice, proveniente dall'Olimpus, comincerà ad allenarsi già da domani con Benvenuto e compagne. Per Mogavero si aprono quindi le porte di una nuova avventura. “All'Olimpus sono stata benissimo, ma avevo bisogno di un'altra possibilità. Credo proprio che me la meritassi. Quando è nato il contatto con L'Acquedotto non è stato difficile dire di no”.

Proprio Mogavero è stata protagonista della sfida di domenica scorsa, quella vinta dalle alessandrine in casa dell'Olimpus. “Ogni cosa nuova che nasce ha i suoi lati positivi. So cosa lascio, ma non cosa trovo, tuttavia, voglio rischiare il tutto per tutto. Lo devo a me stessa, per i sacrifici che faccio e per come vivo lo sport: dando anima e corpo”. Nativa di Cefalù, arrivata otto anni fa a Roma, Silvia Mogavero ha alle spalle tante esperienze, una di queste anche assieme a Claudia Alvino, ai tempi dell'Ardea. “La stimo molto, credo potrà darmi una grande mano nell'inserirmi nello spogliatoio. A livello personale spero di poter dare il meglio di me e di ottenere grandi risultati di squadra. Comincia una nuova avventura e sono pronta a dare il tutto per tutto”.

Cresciuta come pivot, adattata con ottimi risultati a laterale negli ultimi anni, Mogavero svela la sua preferenza: “Ho sempre giocato davanti, ma negli ultimi anni mi sono trovata meglio da laterale, non amo stare spalle alla porta”. Chiusura con i ringraziamenti alla sua ex società: “Ringrazio l'Olimpus per tutto quello che ha fatto per me e saluto un grande gruppo di ragazze che mi ha aiutato in una scelta non semplice”.