Notizie
Categorie: Altri sport

Milana e Gabrielli vincono la “Per…corriamo Tor Bella Monaca”

La manifestazione podistica si è tenuta domenica scorsa nel popoloso quartiere periferico capitolino, nata da un’idea del Dipartimento di Salute Mentale di via di Torre Spaccata



Pamela GabrielliSono Cristian Milana e Pamela Gabrielli i vincitori della prima edizione della “Corri per le Torri” anche denominata “Per…corriamo Tor Bella Monaca”, manifestazione podistica che si è tenuta domenica scorsa nel popoloso quartiere periferico capitolino e che è nata da un’idea del Dipartimento di Salute Mentale di via di Torre Spaccata in collaborazione con l’associazione “Si può fare di più”. La corsa, inoltre, ha ottenuto il patrocinio del Municipio VI che si è complimentato per l’iniziativa e per la forte valenza sociale dello stesso: parte dei proventi della gara, derivanti dalla sensibilità degli sponsor, dalle iscrizioni e dalle donazioni, sono stati devoluti sia al quartiere di Tor Bella Monaca sotto forma di arredo verde e urbano, sia per contribuire al proseguimento e all’implementazione delle attività didattiche del laboratorio gestito dall’Orto Botanico dell’Università di Tor Vergata tramite l’associazione “De Viridis Cultura” a favore di utenti del Dipartimento di Salute Mentale di via Torre Spaccata. "Nonostante il tempo poco favorevole – dice Alessandra Laterza, membro del direttivo del centro commerciale Le Torri da dove è iniziata ed è finita la gara -, abbiamo notato una notevole partecipazione sia di atleti che di semplici curiosi e appassionati. Siamo felici per come sono andate le cose e per il “movimento” creato all’interno del nostro centro commerciale". L’evento ha previsto sia una gara agonistica (di dieci chilometri) che una corsa per amatori (di tre chilometri), poi al termine della giornata ci sono state le premiazioni e uno spettacolo organizzato da alcuni musicisti, utenti del Dipartimento di Salute Mentale di via di Torre Spaccata. Il trionfo nella prova femminile di Pamela Gabrielli è stato particolarmente significativo perché la ragazza è podisticamente nata e cresciuta proprio nel territorio municipale (alla Polisportiva Borghesiana). "Volevamo sottolineare il volto bello del quartiere di Tor Bella Monaca dando il patrocinio a questa iniziativa all’insegna di sport, integrazione e inclusione – spiega il consigliere municipale nonché componente della commissione Sport e Cultura, Stefano Criscuolo – e pensiamo che l’obiettivo sia stato pienamente raggiunto. La gara amatoriale è andata molto bene e ha visto la partecipazione dei “Super Adulti” in massa, dei ragazzi della scuola “Ilaria Alpi” di via dell’Archeologia e di altre associazioni varie e locali, mentre nella corsa agonistica ci sono stati dei problemi di segnalazione del percorso non causati dall’organizzazione, ma da questioni di competenze, e quindi ci sarà da rivedere qualcosa. A tal proposito un ringraziamento va a Leandro Croce della Tusculum perchè ha cercato, insieme a noi, di tamponare questo imprevisto".