Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Mirt trascina il Fiano nella tana del Casal Barriera

Grazie alla doppietta dal dischetto del talento rossoblu, vittoria ed aggancio in classifica



12a Giornata - 23 nov 2014
1 - 2

MARCATORI Mirt 22’st rig. e 50'st rig (F), Minotti 24’st (C)

CASAL BARRIERA Candelotti, Pierguidi, Minotti, Misano, Miccio, Faccioli (12’st D’Alessandro), Rossini, Lavosi (27’pt Maiorano), Ciurluini, Fraternali, Micale (25’st Fichera) PANCHINA Battilocchi, Leggi, Ciampini, Rocchi ALLENATORE Pandolfi 

FIANO ROMANO Develis, Riccioni, Mirt, Mosconi (Espa), Spalloni, Giolago, Petrocelli, Terracina, Bracalente, Corradini (31’st Uschè), Pandimiglio (40’st Serafini) PANCHINA Colageo, Salvati, Potenza, Brunetti ALLENATORE Livolsi

ARBITRO Bernardini di Ciampino ASSISTENTI Lilli di Viterbo, Orlandi di Viterbo 

NOTE Espulsi  al 49'st Misano (C) Ammoniti Minotti, Petrocelli, D’Alessandro, Rossini Rec. 1’pt-4’ st


Al Nicolino Usai di Pietralata i padroni di casa del Casal Barriera, sostenuti incessantemente dalla loro calorosa tifoseria abituale, cade per 1-2 


Fiano RomanoPrimo tempo Nella prima frazione di gara sono i gialloverdi di mister Pandolfi a dettare i ritmi, con gli avversari in attesa, pronti a sfruttare al meglio ogni possibilità di ripartenza. E sono proprio i rossoblu nel primo tempo ad avere le migliori occasioni per sbloccare il risultato. Prima Florini non riesce a tenere basso il tiro su una velenosa assistenza dalla sinistra, poi Terracina ci prova con un tentativo velleitario che termina però largo di molto. Sebbene il possesso palla sia prevalentemente del Casal Barriera, la squadra di casa non riesce a trovare varchi per il tiro, cosa che invece pare meno difficile per gli ospiti che, al 32’ provano a sfruttare un errore difensivo avversario con Bracalente che tira a giro sul secondo palo, ma il pallone termina a lato. Il risultato si potrebbe sbloccare invece al minuto 44, quando il gialloverde Miccio dalla sinistra mette in area un cross rasoterra sul quale, dopo un tentativo fallimentare di un compagno, si avventa Fraternali che piazza con precisione la sfera nell’angolino basso del primo palo, lasciando di stucco il portiere Develis. L'arbitro però annulla ed il primo tempo si chiude sullo 0-0. 


Secondo tempo Nei primi venti minuti della ripresa sono i padroni di casa ad avere il controllo del pallone. Le migliori occasioni capitano sul piede sinistro di Micale, che però non inquadra lo specchio in nessuna delle due occasioni. Il Fiano Romano si rende invece pericoloso una sola volta, con un pallonetto tentato da Pandimiglio che scavalca l’estremo difensore Candelotti, ma termina di poco a lato. Al 21’ Terracina cade a terra in area gialloverde per un corpo a corpo con Minotti. Per l’arbitro Bernardini di Ciampino non ci sono dubbi: rigore e giallo. Sul dischetto si presenta Mirt che spiazza il portiere, 0-1.  Ma non c’è tempo per gli ospiti di festeggiare. Pronti, via e Minotti si redime: tiro al volo ad incrociare su palla a mezza altezza e per Develis non c’è nulla da fare. 1-1. La partita a questo punto è frizzante e ci sono occasioni dall’una e dall’altra parte. Ci prova prima il gialloverde nuovo entrato D’Alessandro, poi a giro Miccio. Dall’altra parte si mette in mostra Candelotti con una bella parata in tuffo sul primo palo, poco prima che il suo compagno di squadra Rossini manchi l’appuntamento con il gol a porta sguarnita. E proprio quando la partita sembrava ormai aver detto tutto ciò che aveva da dire, nell’ultimo dei minuti di recupero, Misano atterra Mosconi in area. L’arbitro è ancora una volta irremovibile, rigore e cartellino rosso per il difensore gialloverde. Dal dischetto Mirt è una sentenza, palla angolata sulla quale Candelotti, pur avendo intuito la direzione, non può far nulla. Finisce 1-2, tre punti importanti per il proseguo del campionato del Fiano Romano.