Notizie
Categorie: Nazionali - Under 15

Mission impossible Lazio: domani il ritorno degli ottavi di finale

Si parte dal 4-0 dell'andata in favore dei nerazzurri, chi vince vola alla final eight di Chianciano Terme dal 20 al 28 giugno



Sebastiano Siviglia, tecnico dei Giovanissimi Nazionali foto©LauraDelGobboMission Impossible Lazio. Domani mattina, ore 11, il centro sportivo “Giacinto Facchetti” ospiterà i capitolini nel ritorno degli ottavi di finale. Di fronte l’Inter di Stefano Bellizanghi e quattro gol da rimontare in 70’. I ragazzi di Sebastiano Siviglia sono chiamati ad onorare la propria partecipazione al campionato Giovanissimi Nazionali, cercando di migliorare quanto fatto nella gara d’andata. Non sarà semplice, anzi. E’ facile immaginare quanto, negli ultimi giorni, i fantasmi nerazzurri abbiano infestato il sogni biancocelesti di volare alla final eight. Il risultato dell’andata sentenzia inequivocabilmente quanto sia distante il livello delle due squadre: da una parte la corazzata di Stefano Bellinzaghi, forte del 4-0 rifilato al Gentili, dall’altra la formazione di Sebastiano Siviglia, travolta tra le mura amiche senza riuscire ad opporsi. Un esito agghiacciante che non lascia alcuna speranza per la gara di domani, ormai la qualificazione è nelle mani dell’Inter, alla quale per volare a Chianciano Terme basterebbe solo gestire l’enorme vantaggio ottenuto in via Vittorio Trucchi. Dal canto suo la Lazio può provarci. Può provare a mettere in discussione la supremazia nerazzurra, anche senza riuscire a sovvertire il risultato dell’andata. Siviglia dovrà puntare sulla grande voglia di riscatto dei suoi ragazzi, sperando che Saraceno&Co. riescano a mantenere il giusto equilibrio si tattico che mentale.


Gli avversari. Pelle, Merola, Gnoukouri, Bettella, Esposito. L’Inter come ha dimostrato già al Gentili è una macchina perfettamente oliata, candidata numero uno al Tricolore dopo il clamoroso harakiri della Roma, incapace di superare lo Spezia nel doppio confronto nei sedicesimi. I nerazzurri hanno dimostrato di avere importanti qualità di gioco e individuali. Dai bomber Merola e Pelle, autore di una tripletta all’andata, passando per il velocissimo Gnoukouri, fratello del giocatore fatto esordire nelle scorse settimane da Roberto Mancini in prima squadra, passando per una difesa di ferro, che ha raccolto numeri incredibili durante la regular season. L’Inter è una corazzata e per la Lazio riuscire a fare risultato in trasferta sarà difficilissimo. Ribaltare il risultato dell’andata invece è una mission impossibile.


Final Eight. Le squadre che si qualificheranno per Chianciano Terme, si giocheranno il titolo italian o dal 20 al 28 giugno. Le otto partecipanti saranno divise in due gironi che si svilupperanno in gare di sola andata, le due migliori di ogni raggruppamento approderanno in semifinale. Le vincenti si affronteranno nella finale scudetto.


Ottavi di ritorno (7 giugno, ore 11.00) 

Genoa-Napoli ( andata, 1-0)

Parma-Torino( 1-1)

Napoli-Juventus (1-0)

Bari-Bologna (0-1)

Inter-Lazio (4-0)

 Fiorentina-Milan (0-3)

Chievo Verona-Spezia (2-1)

Sassuolo-Novara (1-3; ore 15.00)