Notizie
Categorie: Giovanili

Mister Colonna: "Questo è un buon gruppo"

L' esperto tecnico che da anni frequenta il calcio dilettante laziale ha preso in carico la Juniores provinciale del Colonna



Colonna Claudio tecnico della Juniores Regionali del ColonnaNomen omen. Mister Claudio Colonna, esperto tecnico che da anni frequenta il calcio dilettante laziale (sia con le prime squadre che nel settore giovanile), non poteva che finire un giorno alla Ssd Colonna. Quel giorno è arrivato un paio di mesi fa, quando l’allenatore ha accettato la proposta del club del presidente Giancarlo Urgolo e ha preso in carico la Juniores provinciale. "Sono stato contattato dal direttore sportivo Benedetto Suriano che avevo conosciuto in una precedente esperienza a San Cesareo. Tra l’altro ho sempre apprezzato il modo di fare calcio in questa società dove c’è un club vicino alle varie squadre che lo rappresentano e una piazza tranquilla in cui si può lavorare". Il campionato è ormai alle porte: sabato (calcio di inizio alle ore 15) la Juniores di Colonna è attesa dalla trasferta di Cave. "Sappiamo poco degli avversari se non che hanno riformato questa categoria da quest’anno dopo qualche stagione di assenza – dice l’allenatore – Noi, comunque, dovremo pensare a dare il massimo e fare la nostra partita". Il tecnico ha fame di campo dopo l’esperienza un po’ controversa della scorsa stagione sulla panchina della Prima categoria del Città di Valmontone, società con la quale aveva vinto due stagioni fa proprio il campionato Juniores provinciale. "Questa è una categoria particolare, che raggruppa tre anni di nascita e che di conseguenza pone diverse incognite. In ogni caso, in questo pre-campionato ho intravisto delle buone qualità nel nostro gruppo anche se le amichevoli hanno visto qualche alto e basso nel rendimento. Cose normali, ma sabato saremo pronti". Prima di parlare delle difficoltà del girone, mister Colonna vuole “toccare con mano” il valore delle avversario. "Mi hanno parlato del Praeneste come una buona squadra e poi ci sono alcune compagini romane che di solito organizzano sempre dei team di livello. Ripeto, ho fiducia nelle qualità dei ragazzi che finora hanno dimostrato di volermi ascoltare e seguire: spero che questo atteggiamento sia costante per tutta la stagione".