Notizie
Categorie: Altri sport

Modo volley, un pieno di entusiasmo per l’evento con le scuole

Grande partecipazione di piccoli giocatori per l'evento organizzato dalla società castellana



Uno scatto dall'eventoUna grossa macchia rossa. Così si presentava l’area di parcheggio al primo livello di piazza Ungaretti e via Gustavo De Luca, presso via Santa Rosa Venerini a Marino, dove giovedì mattina si è tenuto l’evento finale del progetto denominato “Pallavolare, un gioco elementare”, giunto alla seconda edizione e organizzato dalla Polisportiva Modo volley de’ Settesoli in collaborazione con l’istituto comprensivo Marino centro del dirigente scolastico Giuseppe De Vico e nello specifico con le scuole elementari “Sandro Pertini” e “Massimo D’Azeglio”. Circa 600 bambini, che indossavano le maglie rosse pensate per l’evento, hanno riempito il piazzale dove erano stati adibiti ben 25 campetti di mini-volley e hanno giocato praticamente per tutta la mattinata. Alla manifestazione sono intervenuti tra gli altri il vice-sindaco Fabrizio De Santis, l’assessore alla Pubblica Istruzione Arianna Esposito, l’assessore allo Sport Tiziana Palozzi, il presidente del comitato provinciale della Federvolley Claudio Martinelli, il fiduciario Coni Sandro Fidotti, il presidente della Bcc Marino Enrico Guidi e la giocatrice Eleonora Conti (che ha giocato fino a un paio di stagioni fa anche in A2). "Una bellissima iniziativa – ha detto il vice sindaco De Santis -, una vera e propria giornata di festa all’insegna della pallavolo, complimenti a tutti per l’organizzazione dell’evento. Queste sinergie tra scuole e club sportivi del territorio sono molto positive ed è auspicabile che si possano concretizzare anche con altre discipline». "Siamo stanchi, ma anche molto soddisfatti per l’esito dell’evento finale – dice il direttore sportivo della Polisportiva Modo volley de’ Settesoli Marco Comandini –, dal giorno precedente abbiamo lavorato affinchè tutto fosse pronto e anche per allestire i campi e gli stand c’è stato bisogno di un grande sforzo. Vorrei ringraziare a tal proposito le molte ragazze della B2 della Modo volley che sono state presenti per aiutare". Molto contento anche Emiliano Piazza che è stato il responsabile tecnico del progetto per conto della Polisportiva Modo Volley de’ Settesoli all’interno delle scuole. «Siamo felici di aver contribuito a far conoscere e apprezzare ai bambini uno sport bellissimo come la pallavolo. L’entusiasmo da parte loro c’è stato e anzi spesso abbiamo dovuto “frenarlo” anche grazie alla collaborazione che ho avuto da Giacomo Chiappa nel portare avanti questo progetto. Comunque la giornata dell’evento finale è stata una grande soddisfazione per tutti noi".