Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Monaco di Monaco e Ascione: il Roccasecca fa bottino pieno contro il Minturno

Il team di Nardone va subito avanti, poi chiude la partita allo scadere della seconda frazione



ROCCASECCA – CITTA' DI MINTURNOMARINA 2-0

MARCATORI
2’ pt Monaco di Monaco, 45’ st Ascione   

ROCCASECCA Teoli, Protano (34’ st Castaldi L), Cozzolino, Gargiulo, Fraioli, Fulco, Zonfrilli, Maruggi (20’ st Fiorini), Chiarlitti, Monaco Di Monaco (40’ st Ascione), Santopadre PANCHINA D’Ambrosio, Risi, Ricci, Gelfusa ALLENATORE Nardone 

CITTA’ DI MINTURNOMARINA Cenerelli D., Papa, Iannitti (24’ st Di Florio), Castiglione, Sica, Uva (43’ st Lellero), Conte, Cicala, Cenerelli S., Graziano (40’ pt Cipriani), Pirolozzi. PANCHINA Franco, Mallozzi, Petrucci, Petrillo ALLENATORE Pernice 

ARBITRO Colonna 

NOTE Ammoniti Maruggi, Fraioli, Fiorini, Teoli, Zonfrilli, Ascione, Cenerelli S., Castiglione Espulso al 25 st Castiglione (M) Rigore fallito al 22’ pt da Cicala (M)  

Nardone, tecnico del RoccaseccaIl Roccasecca soffre molto la pressione del Minturno, ma alla fine con forza e determinazione porta a casa un risultato importante. I padroni di casa partono subito in discesa e infatti al secondo minuto di gioco, Monaco Di Monaco è bravo ad approfittare di un rinvio maldestro del portiere del Mintuno, il quale nel calciare la palla involontariamente la consegna sui piedi di Monaco Di Monaco e lo stesso è lesto a mettere la palla nel sacco. Successivamente è Chiarlitti a sprecare davanti la porta. Poi è la volta di Monaco di Monaco a non concretizzare al meglio una ripartenza roccaseccana. Per vedere il Minturno bisogna aspettare il 20’ del primo tempo con un tiro debole di da fuori di Castiglione, che Teoli para senza problemi. Nell’azione successiva Conte scende sulla fascia e crossa al centro, ma sul cross trova l’opposizione della mano di Cozzolino e l’arbitro non esita a concedere il rigore agli ospiti. Dal dischetto va Cicala e sbaglia, tirando sopra la traversa. Il Roccasecca controlla egregiamente il gioco fino alla fine del primo tempo, senza subire incursioni da parte del Mintuno. Il secondo tempo è tutto all’insegna del Minturno che pur manovrando bene a centrocampo, non riesce comunque mai ad impensierire la porta difesa da Teoli. Per il Roccasecca a portare brividi alla difesa avversaria è il solito Monaco di Monaco, che in due occasione non riesce a segnare la doppietta personale. Il Minturno alle incursioni di Monaco Di Monaco e Chiarlitti, rispondeva con Lellero che su punizione inviata Teoli a deviare in calcio d’angolo. Poi è la volta di Sica che con un tiro da fuori manda la palla ben oltre la traversa. A mettere al sicuro il risultato ci pensa il neo entrato Ascione. In una ripartenza in contropiede del Rocasecca, palla al piede brucia la difesa avversaria portandosi a ridosso della porta difesa da Cenerelli D., e per il bomber roccaseccano è un gioco da ragazzi battere a rete.