Notizie

Montefiascone, è buio pesto. Il San Lorenzo cala il poker

Tutto facile per i padroni di casa che si impongono su Rossi e i suoi con un netto 4-1.



4a Giornata
4 - 1

MARCATORI 6'pt e 8'pt Favilla (SL), 17'pt Todisco (M), 29'pt Franco (SL), 38'st Barbacane (SL)
SAN LORENZO Pescetelli, Chimeri, Galassi, Cimei, Proietti, Falasca, Ferdinandi (10'st Del Vecchio), Sportelli (30'st Barbacane), Favilla, Mazzoni (34'st Di Biagi), Franco (17'st Nave) PANCHINA Ticconi, Caponera, Giorno ALLENATORE Aquilani
MONTEFIASCONE Gasbarri (39'st Cherubini), Santorelli (8'st Vitali), Curra (8'st Pepere), Selvi (25'st Paccosi), Zappitelli (21'st Santini), D'Alessio, Chiarolanza, Todisco (30'st Pompili), Brachino (12'st Ranucci), Guidozzi, Zollo ALLENATORE Rossi
ARBITRO Cavuti di Roma 2
NOTE Ammoniti Todisco, Brachino, Del Vecchio Espulso al 23'st Nave per gioco falloso. Rec. 3'pt - 5'st

 Tutto facile per il San Lorenzo che fa un sol boccone di un Montefiascone costretto così ad interpretare lo scomodo ruolo del fanalino di coda in classifica. Si prolunga ancora quindi l'attesa di Rossi e i suoi per portare a casa i primi punti della stagione.

San Lorenzo, partenza lampo. I padroni di casa impiegano pochi minuti per mettere le cose in chiaro. Già al sesto infatti il Montefiascone si troverà costretto ad inseguire continuando a mostrare quelle amnesie difensive che ormai rappresentano una triste costante dall'avvio di stagione. Mazzoni riceve palla sulla trequarti e, dopo un bell'affondo sulla sinistra, imbuca un bel pallone per Favilla che non sbaglia siglando la rete dell'1-0. Un gol che galvanizza il numero nove di casa che, appena due minuti più tardi, siglerà la sua personale doppietta approfittando di una palla vagante in area avversaria.

Vincenzo Rossi e il suo Montefiascone faticano ad ingranareTodisco, un lampo nel buio. Trovarsi sotto di due reti dopo nemmeno dieci minuti compromette in maniera inevitabile la gara di un Montefiascone che comunque prova a reagire. Al diciassettesimo sarà così Todisco a tentare di risollevare le sorti dei suoi con un bel destro dal limite che tocca il palo prima di insaccarsi alle spalle di Pescetelli. Il gol del centrocampista ospite sarà solo un'illusione perchè il San Lorenzo calerà il tris poco prima della mezzora con Franco che approfitta nel migliore dei modi di un magnifico assist di Ferdinandi che, dalla trequarti destra, inventa un pallone che taglia in due la fragile difesa avversaria mettendo così il compagno praticamente davanti al portiere. 3-1 e padroni di casa che vanno al riposo dando l'impressione di aver ormai il pieno controllo del match.

Nervosismo. Nella ripresa succede poco o nulla, vuoi per i tanti cambi effettuati dai due tecnici, vuoi per il nervosismo che infiammerà la gara dopo una ventina di minuti dal rientro in campo in seguito ad uno scontro di gioco che porterà all'espulsione di Nave. Dopo alcuni minuti in cui la partita praticamente si ferma, gli animi si tranquillizzano. Ultimo acuto di una gara dall'esito ormai praticamente già scritto sarà così la rete del 4-1 firmata da Barbacane sugli sviluppi di un calcio piazzato.