Notizie

Montefiascone, ecco i tecnici e le novità di mercato

Grazie al lavoro del suo ds Giulio D'Alessio, la società falisca si sta muovendo per arrivare al massimo in vista dei prossimi campionati: dall'Eccellenza ai campionati Elite



Il ds Giulio D'AlessioMontefiascone, perla del Viterbese. Terra del buon vino e, recentemente, sempre più del buon calcio, di quello che conta. Ricorda il passato un orgoglioso Giulio D’Alessio, direttore sportivo e figura di spicco all’interno della società gialloverde: “Fui chiamato nel 2010 a ricoprire il ruolo di Responsabile del settore giovanile. Ricordo che allora competevamo solo in campionati provinciali, poi, nel giro di due/tre anni abbiamo conquistato i regionali, e infine gli Elite. La chiave del nostro successo? Passione, ma soprattutto lavoro… ventiquattro ore su ventiquattro.” Non chiamatelo hobby: a sentir D’Alessio, lavorare al Montefiascone sembra quasi una missione e, visti i risultati attuali, probabilmente ha ragione. In attesa degli eventuali ripescaggi con gli Juniores e gli Allievi (ipotesi non remote) il Montefiascone si coccola l’Eccellenza, salvatasi quest’anno nel campionato d’Eccellenza. Vietato però adagiarsi sugli allori: “Chi sale, è fatale che cada” diceva Giovanni Verga nel Mastro Don Gesualdo, e così, il Montefiascone s’ingegna a uscire da questa pausa estiva più armato che mai. 

Lorenzo SerafiniPrima squadra. Tante le novità di mercato, soprattutto in prima squadra, gravata e ferita da alcuni addii particolarmente sofferti. Saluta Montefiascone e il mondo del pallone Marco Cesarini, storica bandiera gialloverde giunta oramai al trentasettesimo inverno della sua vita; Maurizio Nencione, un altro veterano, difensore tra i pali; Lorenzo Serafini, il bomber. Venti goal nella scorsa stagione, tra i quali splende Il Fondamentale: quello della salvezza, inflitto dal dischetto al Civitavecchia. Capitolo rinforzi, un piccolo battaglione bello e di prospettiva. Tra i pali concorreranno per il posto Alessandro Bellacanzone, classe ’96, (montefiasconese doc) e Andrea Costanzi, estremo difensore classe ’97 prelevato dalla Sorianese. In difesa, si aggrega ai falisci Marco Testa: professionista di grande esperienza, vanta 190 presenza tra Serie D e Lega Pro, oltre a un esordio in Serie A con il Lecce nel 2001. Dalla Sorianese oltre Costanzi, giunge anche il giovane terzino Matteo D’Alessio. Resta in sospeso la questione della punta, a ricoprire la mancanza di Serafini. Una ricerca, che rappresenta l’attuale priorità per il mercato.

Mauro Viviani ©Montefiascone CalcioGiovanili. Ventate d’aria fresca non solo in termini di uomini, ma anche di strutture. Per la precisione, si parla di un campo nuovo di zecca in erba (un prodotto particolare ed innovativo, proveniente dalla Germania) dove potrà giocare il settore giovanile. Ricchi, d’altra parte, anche i movimenti in entrata per quanto riguarda le giovani formazioni di casa Montefiascone. Si aggiungono agli Juniores gli attaccanti Marco Menè e Francesco Antonini, il difensore Umberto Zollo e il portiere Marco Castellani. Per gli Allievi, un uomo per reparto: l’attaccante Carmine De Falco, il centrocampista Francesco Doganieri e il difensore Gabriele Benella. Allievi fascia B regionali: a centrocampo Nicolò Cimichella e, per il reparto offensivo, Matteo Anselmi. Per i Giovanissimi Fascia B Regionali si conta una new entry: l’attaccante Vincenzo Parisi. Per quanto riguarda infine i Giovanissimi Elite, tanti gli obiettivi (si parla di cinque/sei elementi) dal volto però indefinito. Trattative aperte.

L'organigramma degli allenatori 2015/2016 
Stefano Del Canuto (Eccellenza)
Santucci-Pernazza (Juniores Elite)
Moreno Solia (Allievi Elite)
Luca Braccini (Allievi Fascia B Regionali) 
Mauro Viviani (Giovanissimi Elite).
Per quanto riguarda i Giovanissimi Fascia B Regionali ci sono delle ipotesi, ma la panchina è ancora ufficialmente scoperta.