Notizie
Categorie: Giovanili

Montefiascone, Giulio D'Alessio carica i suoi: "Mi fido dei miei ragazzi: ci rialzeremo"

Il ds del settore giovanile gialloverde analizza il momento nero dei suoi Elite: "Deluso da questo avvio? No, l'avevamo messo in preventivo. Sono fiducioso perché stiamo lavorando tanto in chiave futura: chiuderemo la stagione in crescendo"



Giulio D'Alessio (a sinistra) in panchina insieme all'allenatore Vincenzo Rossi (a destra)Quando voli troppo in alto è più facile cadere giù piuttosto che continuare a prendere quota. Il Montefiascone lo sa bene. Era precisamente un anno fa quando le matricole gialloverdi nei vari campionati Elite stupivano gli squadroni veterani sul prato verde a suon di vittorie e di pareggi in casa del grandi. “Sognare non costa nulla”: Giulio D’Alessio continua ancora a ripeterlo, nonostante tutto, nonostante questo nuovo inizio stagione non abbia ancora dato quelle risposte, quella continuità di prestazioni. “Io continuo ad essere fiducioso – esordisce ai nostri microfoni il direttore del settore giovanile della squadra falisca – Che avremmo iniziato la stagione non nel migliore dei modi è stato un fattore che io e il direttore tecnico Moreno Solia avevamo già messo in preventivo. I motivi sono tanti, uno dei più palesi è che ormai le squadre ti conoscono, non sei più una sorpresa e non ti affrontano sottovalutandoti. Un altro discorso che sta influendo è che stiamo cercando di far assimilare a tutte le nostre formazioni un omogenea filosofia di gioco e non tutti possono imparare in fretta i nuovi dettami tecnico-tattici. Dobbiamo avere pazienza”.

Giulio D'AlessioDeprimersi però non serve a nulla, i campionati non si fermano e gli avversari non perdonano: “La situazione di classifica più complicata è quelli dei Giovanissimi Elite. Il girone non è per niente semplice e siamo ancora ultimi con zero punti. Domenica andremo a giocare a Roma contro il Savio primo a punteggio pieno e sarà difficile compiere l’impresa. Io però lo ripeto: sono fiducioso, anche se sarà difficile con questo trend assicurarsi la salvezza diretta. Un altro momento non semplice è quello che stanno vivendo i Giovanissimi Fascia B Elite: dopo la sconfitta ad Ostia, dobbiamo subito rialzarci nello scontro diretto in casa contro l’Unipomezia. Non è molto diversa la situazione degli Allievi Fascia B Elite, terzultimi in classifica e falcidiati da tre infortuni importanti anche se non sarà assolutamente giocare fuori casa contro il Futbolclub.”. L’ultimo pensiero, ma non il meno importante, riguarda gli Allievi Regionali, secondi in classifica: “Speriamo di continuare così: la speranza è quella di aggiudicarci la promozione negli Elite per la prima volta. Domenica avremmo l’importantissimo scontro al vertice contro la Tuscia Foglianese e non vogliamo assolutamente lasciare niente al caso. Il discorso vale per i ’98 come per tutte le altre squadre. Ripeto: sono fiducioso, stiamo lavorando tanto per il futuro e sicuramente torneremo a cogliere i frutti di quanto raccolto”