Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Monterotondo, esordio con vittoria per Liberati

De Dominicis firma il successo degli eretini contro il Grifone Monteverde di Sgherri



27a Giornata
1 - 0

MARCATORI: 5’ st De Dominicis Gianluca
MONTEROTONDO CALCIO Alessandri, Forti, Politanò, De Dominicis Andrea, Del Prete, Pensabene (25’ pt Tiscione), Palmerini, Maresca, Federici, Palomba (25’ st Barbetti), De Dominicis Gianluca (38’ st Ianni) PANCHINA Baldoni, Gigliucci, Bornivelli, Scippa ALLENATORE Liberati
GRIFONE MONTEVERDE Panella, Ruggiero Manolo, Lozzi (36’ st Quattrini), Filangeri, Faragalli, Ruggiero Mirko, La Ruffa, Marino (46’ st  Conversano), Barbarella, Mancini, Ognibene (25’ st Troiano) PANCHINA Carloni, Candidi, Di Maggio, Cucculelli ALLENATORE Sgherri
ARBITRO Quattrociocchi di Latina ASSISTENTI Potenza e Palmigiano
NOTE Ammoniti De Dominicis Andrea, Del Prete, Palomba, De Dominicis Gianluca (M), Ruggiero Manolo, Marino (GM) Rec. 2’ pt, 3’ st. Angoli 5-3

Manolo Liberati, esordio vincenteUn esordio da tre punti per Manolo Liberati sulla panchina del Monterotondo Calcio che batte di misura il Grifone Monteverde grazie alla rete di Gianluca De Dominicis al 49’ del secondo tempo. Ordinati e ben messi in campo gli aggrediscono subito gli avversari che però sono i primi a farsi vedere con una conclusione di Barbarella dalla distanza che tuttavia non impensierisce troppo Alessandri. Il Monterotondo intensifica gli attacchi ed al 28’ arriva la prima chiara occasione da gol: Federici aggancia un pallone in area di rigore, scarica per Palomba che dal limite calcia alto. Il Grifone Monteverde subisce la pressione asfissiante della compagine gialloblu che al 34’ sfiorano il vantaggio con una punizione velenosa calciata da Gianluca De Dominicis , deviata in angolo da Panella. In avvio di ripresa gli eretini mettono in campo la stessa intensità del primo tempo e dopo cinque minuti trovano la rete decisiva con Gianluca De Dominicis che, sfruttando un errore difensivo della retroguardia avversaria, entra in area e trafigge con freddezza Panella. La reazione della squadra di Sgherri, ex di turno, sta tutta in un colpo di testa di Barbarella che termina alto sulla traversa. Il Monterotondo acquisito il vantaggio continua a fare la partita costruendo diverse occasioni per il raddoppio. Al 26’  Federici lancia Gianluca De Dominicis sulla destra, cross perfetto per l’accorrente Palmerini che di un soffio non arriva sul pallone per il tap – in vincente. Cinque minuti dopo, Federici dal fondo pesca Barbetti in area di rigore che calcia di destro colpendo la traversa. È l’ultimo sussulto di una gara il cui risultato non cambia fino al novantesimo, con gli eretini che gestiscono bene e senza problemi una vittoria che rimette i gialloblu in corsa per la salvezza diretta visti anche i risultati maturati sugli altri campi.