Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Montespaccato e Poggio Fidoni alla riscossa. Tdq da urlo!

Di Giovanni e Mancini avvicinano le primissime posizioni. Impresa Di Marco: battuta la Valle del Tevere



Luca Nunziata della Cpc in versione Batman (foto Francesca Lazzeri)Che bel turno di campionato. Ronciglione, Valle del Tevere e Lepanto rallentano, Montespaccato e Spes Poggio Fidoni ingranano, la Cpc è in fuga. Passi falsi, pronostici rispettati e ribaltati nella dodicesima giornata di Promozione, che vede l'allungo della capolista nel girone A e l'arresto della battistrada del gruppo B. E' stata infatti una domenica dai due volti per Compagnia Portuale e Valle del Tevere: felice, ma col brivido, la trasferta della truppa biancorossa a Ladispoli, disastrosa quella dei reatini al Testa. Nel festival del gol contro un ottimo Atletico, la Cpc passa di misura grazie alle prodezze di Ruggiero e alle parate di Nunziata, che in uno dei suoi voli sotto l'incrocio dei pali si infortuna (buona convalescenza!); nel frattempo a Roma, sul campo del Tor di Quinto, la squadra di Scaricamazza veniva giustiziata da un gol di N'dah, che ne interrompeva una serie infinita di vittorie. Per il club di De Santis poteva, tutto sommato, andare peggio in chiave classifica. Perché anche la Lepanto Marino ha la sua gatta da pelare contro il Torrenova e dopo 90' di battaglia riesce a raccogliere solo un punto, in rimonta, fallendo l'aggancio al primo posto. Aggancio che il Ronciglione United rischia di non vedere mai: è vero che la Compagnia va a mille, come è anche vero che una squadra che punta a vincere il campionato come quella di Oliva non può permettersi di raccogliere 4 punti in 3 partite (Fiumicino persa, San Lorenzo Nuovo vinta, Santa Marinella pareggiata).

Continuano a prendere quota Montespaccato e Spes Poggio Fidoni nei rispettivi giorni. I capitolini non mollano il terzo gradino del podio del gruppo A e con il poker al Città di Cerveteri si avvicinano pericolosamente al secondo posto. I reatini passeggiano sul Tor Pignattara e guadagnano terreno sulla Lepanto. Guardia di Finanza, Aranova, Sant'Angelo Romano e La Rustica sono tutte lì, pronte a giurar battaglia fino alla fine. Chi continua a sorprendere invece è il Casal Barriera di Giulio Pandolfi, che con il successo sul Passo Corese si prende il sesto posto del girone B. Il Tor di Quinto non è più una sorpresa, la favola della Pescatori Ostia non conosce fine (con la Virtus Bolsena quarta vittoria consecutiva tra Campionato e Coppa), così come quella del Vi.Va. di Gianni Patrizi in continua ascesa. Torna al successo dopo quasi due mesi la Corneto Tarquinia con un sorprendente 0-1 sul campo dell'Aranova, la Vis Subiaco mette nei guai il Guidonia.