Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Moro risponde a Bezziccheri: ottimo pari in terra sarda per il Palestrina di Cangiano

Buona prestazione per gli arancioverdi che tornano a casa con un prezioso punto



11a Giornata - 16 nov 2014
1 - 1

MARCATORI Bezziccheri 2' st rig. (P), Moro 22' st (A)
ARZACHENA Ruzittu, Atzei, Dedola, Spina, Busatto, Rossi F., Loi (14' st Spano), Delrio, Cicino, Moro, Pavic (14' st Fedeli) PANCHINA Raso, Schioppa, Peveri, Samba, Gueri, Giordano, Milìa ALLENATORE Giorico
PALESTRINA Di Steano, Rossi M., Ruggiero, Tuninetti, Paz, Pralini, Brosi (43' st Bendia), Di Cori, Neccia, Bezziccheri (15' st Della Penna), Massimi PANCHINA Cangiano, KalambayCerro, Cristofari ALLENATORE Cangiano
ARBITRO Pedretti di Lovere
NOTE Ammoniti Ruzittu, Moro, Di Stefano, Di Cori Angoli 12-2 Rec. 2' pt – 5' st.

Image titleUn buon Palestrina strappa un punto in terra sarda, sul campo dell'Arzachena. Gli uomini di Cangiano passano in vantaggio a inizio ripresa con un calcio di rigore trasformato da Bezziccheri, ma si fanno raggiungere dal gol di Moro a metà frazione di gioco. Per i padroni di casa, tuttavia, si tratta di due punti persi: tante le occasioni fallite dagli avanti di Giorico nell'arco dei 90'. Avvio di match nel segno dell'Arzachena e nel segno del portiere laziale Di Stefano, che nelle primissime battute si salva due volte su Moro e Delrio. Il Palestrina si vede pochi minuti dopo con Neccia, che sporca i guantoni di Ruzittu con un insidioso colpo di testa. I galluresi sembrano avere il comando delle operazioni, ma quando si tratta di far male in zona gol gli attaccanti biancoverdi hanno le polveri bagnate. Di Stefano dice no anche a Cicino prima dell'intervallo, confermandosi il principale artefice dello 0-0 che resiste fino all'intervallo. Nella ripresa, pronti via Palestrina in vantaggio: Ruzittu stende Neccia lanciato a rete e raccoglie il pallone in fondo al sacco, dopo il penalty trasformato da Bezziccheri. Mister Giorico prova a dare una scossa ai suoi, gettando nella mischia forze fresche. Mossa che si rivela azzeccata, perché al 22' Moro infila in rete il gol dell'1-1 e l'assist vincente porta la firma del neo entrato Spano. L'Arzachena si riversa in avanti a caccia del gol vittoria e a 5' dalla fine di nuovo Spano protagonista, con una conclusione dalla distanza che per poco non sorprende Di Stefano. Passano gli ultimi minuti, ma il risultato non cambia: al triplice fischio è 1-1.