Notizie
Categorie: Nazionali - under 17

Nazionale U17, Bruno Tedino soddisfatto della prestazione della squadra

La carica del tecnico: “Il successo con la Spagna dimostra che nulla è impossibile, ripartiamo da qui”



Il ct della NazionaleU17, Bruno TedinoSul volo che riporta in Italia la Nazionale Under 17 la stanchezza per le poche ore di sonno lascia spazio all’allegria. Non capita tutti i giorni di battere la Spagna, per di più in casa sua e su un campo in sintetico, superficie ideale per far correre la palla più veloce e valorizzare le qualità tecniche di una squadra abituata a vincere, spesso a stravincere. Un rigore trasformato a un quarto d’ora dal termine dal difensore del Milan Llamas Acuna ha regalato agli Azzurrini un successo storico, il miglior viatico possibile sulla strada che tra due mesi in Germania vedrà l’Italia impegnata nelle gare della Fase Elite del Campionato Europeo: “Questa vittoria è la dimostrazione che nulla è impossibile – spiega il tecnico Bruno Tedino – e che con lo spirito di sacrificio e l’organizzazione di gioco si possono superare tutti i problemi. Vincere su un campo così difficile e contro un avversario così forte ci dà un’iniezione di fiducia notevole, dobbiamo essere consci di quello che abbiamo fatto, ma bisogna guardare subito avanti”. Dagli spalti del ‘Can Misses Stadium’ di Ibiza il Commissario Tecnico della Nazionale Antonio Conte ha assistito al successo degli Azzurrini per poi presentarsi a fine gara negli spogliatoi: “Era molto contento – racconta Tedino – ha detto ai ragazzi che bisogna partire da questo risultato e ha spiegato quello che era giusto spiegare”. ‘Vincere aiuta a vincere’ è lo slogan caro al Ct, che ha invitato i ragazzi ad avere coraggio nella gestione del pallone per essere davvero incisivi in fase offensiva. L’Under 17 tornerà in campo a febbraio per un’amichevole con l’Austria, un match da cui Tedino si aspetta altre risposte in vista della Fase Elite dell’Europeo: “E’ una partita importante quanto quella con la Spagna – avverte – e sappiamo quali valori dobbiamo mettere in campo per giocare come abbiamo fatto ieri”.