Notizie
Categorie:

Nazionale U17 raggiunta dalla Norvegia sul pareggio

Il ct Enrico Sbardella: "Dobbiamo essere più cinici e crescere dal punto di vista agonistico"



Image titleA Montecatini Terme la Nazionale Femminile Under 17 si fa rimontare dalla Norvegia, vanificando il doppio vantaggio iniziale e non riuscendo così a riscattare la sconfitta immeritata di martedì (1-2). In vantaggio grazie ad un’autorete di Suphellen al 19’, le azzurrine hanno trovato il raddoppio al 24’ con una pregevole azione corale finalizzata da Benedetta Glionna. Nella ripresa è arrivata la rimonta della Norvegia, a segno nel giro di undici minuti (dal 48’ al 59’) con Hansen e Nautnes sugli sviluppi di due calci piazzati.

“Abbiamo giocato un gran primo tempo – l’analisi del tecnico Enrico Sbardella – poi abbiamo subito un gol direttamente da calcio d’angolo e abbiamo preso un’altra rete su palla inattiva.  Al di là del risultato, che lascia un po’ l’amaro in bocca, dobbiamo essere più cinici e crescere dal punto di vista agonistico contro squadre fisicamente molto dotate come la Norvegia”.

Un obiettivo sui cui lavorare in vista della Fase Elite dell’Europeo, che ad aprile vedrà l’Italia ospitare Germania, Repubblica Ceca e Bielorussia: “Tre squadre che hanno nella fisicità una delle loro armi migliori – conferma Sbardella – per questo dovremo assolutamente farci trovare pronti”.