Notizie
Categorie:

Nazionale U19 Femminile: ventidue azzurrine convocate per uno stage di tre giorni a Coverciano

Inizia la marcia di avvicinamento alla Fase Elite, in programma ad aprile prossimo in Serbia



Image titleA quattro mesi dalla conclusione della prima fase di qualificazione al Campionato Europeo, superata in testa al girone con le tre vittorie ottenute contro Galles (3-0), Kazakistan (8-0) e Turchia (1-0), la Nazionale Femminile Under 19 inizia con uno stage la marcia di avvicinamento alla Fase Elite, in programma ad aprile prossimo in Serbia. Ventidue azzurrine sono state convocate dal tecnico Corradini per un raduno di tre giorni, che si terrà dal 1° al 4 febbraio presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano. Le giocatrici si troveranno direttamente nella sede del ritiro domenica 1° febbraio entro le ore 20 e il giorno dopo inizieranno la preparazione con una doppia seduta di lavoro. Serbia, Austria e Svezia sono le avversarie dell’Under 19 al prossimo appuntamento di aprile con il Campionato Europeo.


L’elenco delle convocate

Portieri: Durante (Firenze), Guidi (Jesina), Toniolo (Verona)

Difensori: Blasoni (Graphistudio Pordenone), Boattin (Brescia), Cunsolo (Res Roma), Fusini (Firenze), Perin (Graphistudio Pordenone), Pisani (Bocconi Milano), Pochero (Graphistudio Tavagnacco), Vergani (Real Meda)

Centrocampisti: Abati (Inter Milano), Galli (Torres), Giugliano (Torres), Mele (Brescia), Picchi (Lazio), Simonetti (Res Roma), Vigilucci (Firenze)

Attaccanti: Bergamaschi (Rapid Lugano), Cambiaghi (Mozzanica), Goldoni (New Team Ferrara), Piemonte (Zaccaria)