Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Nazionali, tutto secondo copione: le grandi vincono tutte

Il San Cesareo espugna il campo dell'Astrea. Esultano anche Ostiamare e Rieti



Mastrantonio, match winner con il San CesareoScorrono i titoli di coda sulla quattordicesima giornata del campionato Juniores Nazionale. Come di consueto facciamo il punto sul girone I, che quest'oggi non regala particolari sorprese né tantissime reti: sono 20 in totale quelle realizzate.   La prima partita in programma vedeva contrapposte Anziolavinio e Terracina; a spuntarla è stata la formazione di Dario Siligato, che ha superato all'inglese quella di Farinelli: 2-0 il finale di Anzio. Inarrestabile il San Cesareo di Roberto Coscia, stavolta vincente di misura nella trasferta sul campo dell'Astrea. 0-1 il risultato finale che antiene i biancazzurri saldamente in vetta, a sette giorni dalla sfida delle sfide: quella contro l'Ostiamare. La Cynthia fa tris sul Fondi. La squadra di Alessandro Abbatini realizza in casa un convincente 3-0. Bene anche l'Aprilia, che supera in trasferta per 0-3 un'Isola Liri ora davvero in difficoltà in termini di classifica. Tra le prime della classe quest'oggi è l'Ostiamare a fare i fuochi d'artificio. La squadra biancoviola infatti strapazza i castellani del Flaminia, rifilando loro un perentorio 5-1 sul terreno dell'Anco Marzio. Scivolano anche altri castellani, quelli della Lupa di Alessandro Recchia, i quali devono arrendersi in casa del Palestrina, sconfitti per 3-1. Chiude il quadro Rieti - Viterbese, gara di cui ci siamo occupati nel focus settimanale con i rispettivi tecnici. Ebbene, a spuntarla nello scontro diretto per la terza posizione è stata la squadra di Roberto Pompili, non senza qualche difficoltà per la grinta mostrata dai viterbesi. Incontro bello e difficile racchiuso tutto nel risultato: 1-0 per i reatini.   Per quanto concerne la classifica, non cambia praticamente nulla nel gruppo di testa, dove la vittoria del terzetto del podio lascia inalterate tutte le distanze. A metà classifica invece fa punti e morale la vittoria della Cynthia, anche se non smuove la squadra di Genzano dalla sesta posizione, che ora occupa a 22 lunghezze e a un solo punto dall'Astrea. Balzano invece di due posizioni Palestrina e Anziolavinio, che portandosi a quota 17 punti scavalcano Flaminia e Fondi, oggi a bocca asciutta. L'Aprilia poi saluta la terz'ultima posizione, dove lascia il Terracina a quota 12 punti, ma comunque molto distante dal duo ciociaro, Isola Liri e Sora. Proprio la formazione bianconera oggi riposava, ma sarà chiamata fra sette giorni a uno scatto d'orgoglio nella difficile partita contro la Viterbese.

Di seguito il riepilogo della quattordicesima giornata  
Anziolavinio - Terracina 2-0
Astrea - San Cesareo 0-1
Cynthia - Fondi 3-0
Isola Liri - Aprilia 0-3
Ostiamare - Virtus Flaminia 5-1
Palestrina - Lupa Castelli Romani 3-1
Rieti - Viterbese 1-0  
Riposa Sora