Notizie

Nel Girone A partitone alla Pisana, nel B si accende la rincorsa alla Roma

Si affrontano Urbetevere e Tor Tre Teste, nel secondo raggruppamento Savio e Frosinone vogliono accorciare



Nel "match clou" l'Urbe vuole esultareGirone A. In questa 12ma giornata di campionato fari puntati a via della Pisana, dove va in scena il “big match” tra Urbetevere e Nuova Tor Tre Teste, rispettivamente terza e seconda classificate. I gialloblu padroni di casa vogliono centrare la quinta gemma consecutiva e operare il sorpasso nei confronti dei rossoblu, che invece, dopo aver perso la vetta della classifica, vogliono ricominciare la scia di vittorie e mantenere il passo della capolista Lazio. Gli aquilotti appunto guarderanno con occhio interessato, sperando in un pareggio per allungare su due dirette concorrenti: di certo l’Unipomezia fanalino di coda, che non potrà schierare Minghella squalificato per due giornate, non sarà un ostacolo insormontabile, quindi i biancoazzurri sono proiettati a tutta forza verso l’ottava vittoria consecutiva. Le due sfidanti del “big match” dovranno però anche guardarsi dal sopraggiungere delle inseguitrici: la Vigor Perconti, quarta, e l’Ostiamare, quinta, saranno impegnate rispettivamente sui campi di Aurelio F.A. e Romulea: i blaugrana non avranno a disposizione Di Bari, ma partono comunque favoriti contro un Aurelio che non vince da sette turni, mentre sarà più difficile per i viola di Mussoni, contro una Romulea galvanizzata dal successo ritrovato. Hanno lo stesso stato d’animo della Romulea la Totti S.S., di scena sul campo dei Vigili Urbani, ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale, e l’Atletico 2000, che andrà a far visita al Massimina. Infine Ladispoli e Montefiascone cercheranno il riscatto per la sconfitta di una settimana fa nella gara del “Marescotti”, ma i lidensi dovranno fare a meno di Di Filippo.

La Lodigiani affronterà un Tor di Quinto in crescitaGirone B. La partita di cartello è quella del “Testa” tra Tor di Quinto e Lodigiani: i padroni di casa sono più in forma venendo da due vittorie di fila ed hanno tutto da guadagnare, avvicinandosi ai piani alti, invece i biancorossi vogliono mantenere la seconda piazza tenendo a distanza le inseguitrici. Terranno un occhio su via del Baiardo sia la Roma, capolista e pronta ad allungare ulteriormente in caso di vittoria sul campo dell’Anziolavinio, sia Frosinone e Savio, pronte a sfruttare l’occasione. I ciociari stavolta dovrebbero sfatare il tabù delle gare casalinghe nel match contro il Calcio Sezze ultimo in classifica; gli azzurri invece cercano la terza gioia di fila in casa del Cinecittà Bettini. Il Tor Sapienza vuole ritrovare i tre punti che mancano da un mese nella sfida casalinga contro l’Aprilia, vittoriosa di misura nel turno scorso ai danni di un Certosa a cui invece la vittoria manca da ben otto giornate, ma che proverà a porre fine al periodaccio sfruttando il fattore casa contro il Futbolclub, non potendo tuttavia far giocare Di Miglio squalificato. Chiude la giornata la gara tra Polisportiva Carso e San Cesareo: la prima compagine è in ottima forma, reduce da quattro risultati utili consecutivi, mentre tutt’altro clima vige in casa della seconda, dove nelle ultime tre uscite sono arrivate altrettante sconfitte e sono tutti curiosi di vedere che effetto avrà la cura Torcolini, neo-tecnico rossoblu.