Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Nel posticipo la Lazio ospita il Pescara per rimanere in vetta alla classifica

Al PalaGems arriva la formazione di Colini. Duarte: "Sono un ex, ma non è una gara speciale. Penso alla mia squadra"



Vinicius Duarte (Foto © Cantarelli/S.S. Lazio C5)La Lazio, da capolista in solitaria, è pronta per ospitare il Pescara di Fulvio Colini al PalaGems nel posticipo della sesta giornata di campionato. I biancocelesti scenderanno in campo domenica alle ore 18:00 contro la formazione abruzzese che, grazie al 2-1 rifilato alla Luparense non più di una settimana fa, ha consegnato il primato in classifica a Duarte e compagni. 

Proprio il capitano della Lazio, ex di questa partita, pone l'accento sull'attenzione massimale che dovrà avere la sua squadra: “Sì, sono un ex, ma non è una gara speciale, è una come tante altre. Penso soprattutto alla squadra: dobbiamo giocare per vincere, per mantenere questa striscia di vittorie che ci ha portato in testa alla classifica. Sarà una gara dura, contro un avversario ostico, così come tutte le gare di Colini – che Duarte ha affrontato tantissime volte in carriera -. Dovremmo fare attenzione e avere pazienza”. 

Ma oltre alla pazienza, dote che la Lazio ha già messo in mostra, la squadra di Mannino ha già dato dimostrazione di grande umiltà e compattezza e come detto da Chilelli nell'immediato post partita di Napoli, di saper vincere anche gare nelle quali si è meno brillanti: “Contro gli azzurri ci siamo complicati da soli la partita. Eravamo in controllo avanti 4-1, poi dopo il rigore, abbiamo sofferto troppo. L'importante, però, è stato portare a casa i tre punti e poterci godere una settimana da capolista”. Proprio il primato ha permesso di lavorare con continuità e serenità: “Ne siamo felici, ci siamo allenati con tranquillità. Sinora abbiamo meritato di essere primi, vincendo partite difficili, sia in casa, che fuori. Ora però arriva il duro: il calendario ci mette di fronte una serie di prove vere, a partire di quella di domenica col Pescara”. 

Chiusura con la gol-parade e col sondaggio con i tifosi della Lazio che Duarte ha vinto a mani basse. Il suo gol contro il Latina, quello del momentaneo 4-1 ha fatto letteralmente impazzire tutti i supporters biancocelesti ed è stato il più votato: ben il 31,5% dei voti è andato al siluro del capitano biancoceleste, mentre al secondo posto si è piazzato Paulinho, autore di un altro capolavoro, ma contro il Kaos (17,3%). “Ringrazio tutti i tifosi della Lazio che hanno votato il mio gol. Sicuramente è stato molto bello, ma anche gli altri dei miei compagni lo erano. Forse è stata l'importanza di quel gol in quel momento della partita ad avermi permesso di vincere. Sono contento, è sempre bello vincere queste classifiche”.