Notizie
Categorie: Nazionali - under 17

Nell'equilibrio generale la Roma prova la fuga

I giallorossi non perdonano e, con la vittoria sull'Ascoli, staccano la Lupa Roma che impatta sull'1-1 a Pescara. Pari anche per Latina e Lupa Castelli Romani



Prove di fuga in questa quarta giornata degli Allievi Lega Pro. La Roma di Rubinacci, con la vittoria sull'Ascoli, si prende infatti due lunghezze di vantaggio sulla Lupa Roma che non va oltre l'1-1 nel big match con il Pescara. Pareggi anche per Latina e Lupa Castelli Romani, rispettivamente contro Maceratese e Benevento.

Prove di fuga per la RomaChi sale In una giornata in cui le laziali hanno stentato a muovere la classifica, ci ha pensato la Roma a rompere gli equilibri. I giallorossi di Rubinacci hanno infatti archiviato la pratica Ascoli con relativa facilità dimostrando così che, alla lunga, la qualità dell'organico dell'undici di Trigoria potrebbe davvero fare la differenza. Una vittoria che, ancora prima che per la classifica, risultata però importante per i protagonisti. Bomber Antonelli continua a colpire, così come ha fatto anche l'ultimo arrivato Guehi. Finalmente in campo, la freccia ex Parma ha dimostrato sin da subito quello di cui è capace.

Chi scende Latina, Lupa Roma e Lupa Castelli romani stavolta non riescono a tenere il passo dei giallorossi. Frenata per tutte e tre le formazioni che però, c'è da dirlo, calano solamente dal punto di vista del risultato e non del gioco. Gli undici di Carboni e Angelocore hanno dato vita ad una partita giocata in crescendo con i rispettivi 1-1 che sono due risultati comunque da non disprezzare soprattutto se si considera che sono stati ottenuti su due campi difficili come quelli di Pescara e Benevento. Per quanto riguarda l'undici di Ferullo, ancora da registrare l'attacco che, fatta eccezione per il solito Auricchio, continua a far fatica a concretizzare la gran mole di gioco proposta.

Riccardo Menon ©GazzettaRegionaleProtagonisti Due i volti della settimana: Riccardo Menon e Simone Auricchio. Il primo, ha messo la firma sul 3-0 dei giallorossi con un autentico bolide. Un gol fantastico quello realizzato dal centrocampista che in estate la Roma ha riscattato dal Cittadella. L'inizio della stagione per lui non è stato dei migliori con il ragazzo che non sempre è riuscito ad esprimere in campo il suo potenziale. La rete di questo fine settimana però potrebbe davvero essere la scintilla giusta per riaccendere quello che è sicuramente un elemento fondamentale nello scacchiere tattico di Rubinacci. Il bomber nerazzurro ha invece salvato il Latina dalla sconfitta. Una rete, la terza in quattro giornate, che dimostrano lo stato di forma di un attaccante che con Ferullo sembra aver cambiato decisamente passo. Le fortune di questo Latina passeranno attraverso i suoi gol, poco ma sicuro.