Notizie
Categorie:

Nella seconda di ritorno a trionfare è il maltempo

Sono quattro le gare rinviate a data da destinarsi



Image titleE’ il maltempo il vero protagonista della seconda giornata di ritorno del campionato nazionale di Serie A di calcio femminile: rinviate a data da destinarsi ben quattro gare sulle sette in programma, due disputate Sabato 7 Febbraio ed una disputata il giorno successivo. Due gare due pareggi nei match di sabato: termina a reti bianche la sfida tra il Pordenone e l’Orobica, con le friulane che perdono una grande occasione per agganciare a quota 11 punti la Pink Bari. Finisce uno a uno invece il match Res Roma – Torres: le sarde passano in vantaggio verso la fine del primo tempo con Piacezzi, le giallorosse pareggiano i conti nella ripresa grazie ad un rigore procurato da Pirone e trasformato da Ciccotti. Risultato tennistico nel match giocato Domenica: il Tavagnacco espugna il campo del Cuneo con un roboante 6 a 1, lasciando alle padrone di casa solo l’effimera gioia del gol della bandiera. Cambia poco in classifica: l’Orobica resta ultimo, Il Tavagnacco raggiunge la Torres al quinto posto in classifica, mentre la Res Roma aggancia il Riviera di Romagna in settima posizione. Sabato 14 Febbraio fari puntati sul big match Mozzanica-Firenze, gara che vale il gradino più basso del podio; gare sulla carta agevoli invece per la capolista Brescia, che farà visita all’Orobica, e per l’inseguitrice Verona, che ospiterà il Pordenone. In chiave salvezza importante sarà la gara tra il San Zaccaria e la Res Roma.