Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Netta vittoria del Colleferro, il Cassino affonda

Gli ospiti restano in dieci dopo 6' e vengono travolti dalla formazione di Cangiano



6a Giornata
5 - 1

MARCATORI 32’pt Costantini (Co), 10’st Fazi (CO), 15’st Compagnone (Co), 25’st D’Ambrosio aut. (Ca), 40’st e 48’st Meacci (Co) 

COLLEFERRO Petrucci, Moriconi, Potenziani, Costantini, Marini, D’Ambrosio, Fischetti, Romondini, Compagnone (29’ st Proietti), Binaco (21’st Meacci), Fazi (44’ st Cerbara) PANCHINA Liberti, Fiore, Scala,Botticelli ALLENATORE Cangiano 

CASSINO Della Pietra, Di Vito, Amitrano, Partipilo, De Paola, Mercurio, Pontecorvi, Della Ventura (15’ st Morelli), Corrado, Calemme (32’st Calcagni), Belmani (1’ st D’Avino) PANCHINA Mouton, Formisano, Darbor, Pirolli ALLENATORE Castellucci 

ARBITROPacella di Roma 2 

ASSISTENTIRaganelli di Roma 1 e Doria di Ciampino 

NOTEEspulso al 6' pt Mercurio (Ca) per fallo da ultimo uomo Allontanatoal 38’st Castellucci (Ca) Ammoniti Calemme, Binaco, Fischetti,Partipilo Rec. 1’ pt, 3’ st

Costantini, ha sbloccato il risultatoNetta vittoria del Colleferro sul Cassino nel recupero della sesta giornata: i rossoneri si sono imposti per 5-1 approfittando della superiorità numerica dal 6' della prima frazione per il rosso rimediato da Mercurio per fallo da ultimo uomo. Un ko che mette ancora più in salita il campionato della formazione di Castellucci,che ha ottenuto appena sei punti in otto partite. Dopo l'inferiorità numerica gli ospiti reggono l'urto, poi capitolano al 32' quando Costantini sblocca il risultato sfruttando un suggerimento di Fazi. Prova a reagire il Cassino, ma prima Partipilo e poi Calemme non riescono a battere Petrucci. Nella ripresa il raddoppio della formazione di Cangiano. Al minuto 10 svarione di Della Pietra che regala palla a Fazi, l'ex Serpentara si inventa un pallonetto che beffa il portiere ospite. Il Cassino va in tilt e poco dopo subisce il tris per un'altra ingenuità difensiva, stavolta di De Paola, che si fa soffiare il pallone da Compagnone che mette dentro. I rossoneri spingono e vanno vicini al poker prima con Meacci, poi con Fazi. Il Cassino accorcia le distanze al 25' grazie ad un'autorete di D'Ambrosio, che infila la propria porta su un pallone messo in mezzo da Corrado. Il team di Castellucci prende morale e prima sfiora il 3-2 con una conclusione di Pontecorvi, poi gli viene annullato un gol per un fuorigioco di Pontecorvi. Nel finale il Colleferro dilaga con Meacci che sale in cattedra e sigla una doppietta andando a segno al 40' e al 48'.