Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Nica, dopo il mancato accordo con il Prato Rinaldo, è ancora alla ricerca di una squadra in cui giocare nella prossima stagione

"Ho ancora tanta voglia di Italia"ha dichiarato dal suo ritiro di Buenos Aires



Luis Alberto NicaArgentino di passaporto italiano, Luis Alberto Nica rappresenta il prototipo del calciatore di Futsal in grado di far convivere il calcio spettacolare tipico del continente sudamericano, con la concretezza e l’efficacia del calciatore europeo.“Sono ufficialmente sul mercato – ha dichiarato Luis Nica, rintracciato a Buenos Aires – e il mio desiderio è quello di continuare a giocare in Italia e a dare il mio contributo in questo sport che amo e che mi ha dato tantissime soddisfazioni. Ho raggiunto – prosegue Luis – una maturazione calcistica che mi permette di esprimere al meglio le mie potenzialità, mantenendo tuttavia l’entusiasmo e la freschezza di un ragazzino.”Motorino instancabile e autentico uomo spogliatoio, Nica era stato fortemente voluto a Colleferro da Forte, che lo aveva messo al centro – insieme a Guerra e Nenè – del progetto sportivo che aveva portato il Prato Rinaldo a disputare una delle stagioni più ricche di soddisfazioni della sua storia calcistica. Il “folletto di Buenos Aires” ha vestito più volte la maglia della nazionale albiceleste e vanta una interessante esperienza maturata sia in Italia che a livello internazionale ed è in grado di ricoprire diversi ruoli grazie ad una tecnica sopraffina e alla straordinaria velocità nel cambio di passo, che gli permette giocate di primissima classe che gli consentono di puntare efficacemente l’avversario e di sfruttare al meglio la sua vena realizzativa. Accostato in un primo momento al Prato Rinaldo anche per la prossima stagione, Luis Nica non ha raggiunto l’accordo con la nuova dirigenza della squadra romana ed è quindi a disposizione di chi fosse intenzionato ad acquisire le sue straordinarie prestazioni sportive.