Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Nicastro: "Sorpreso dalla scelta e dalle parole di Betulli"

Il presidente del Massimina: "Ci avrebbe fatto piacere comprendere le motivazioni serie della decisione"



Il presidente Attilio Nicastro ©FacebookLa decisione di mister Gianni Betulli di lasciare la panchina dei classe 2001 ha lasciato tutto l’ambiente del Massimina molto sorpreso. In panchina, domenica nella gara d’esordio contro l’Accademia Calcio Roma, si è seduto il ds Carmine Picariello: queste invece le dichiarazioni del presidente della società di via di Casale Lumbroso Attilio Nicastro: “La società Massimina, nella persona del presidente o di altri componenti dello staff tecnico, non è stata avvisata dal sig. Betulli di queste dimissioni imminenti. Il tecnico godeva della piena fiducia della dirigenza, fiducia che gli è stata confermata fino all’ultimo momento, quindi non è stato destituito dal suo incarico. Ci sembra strano che un professionista, prima che inizi la stagione, a 12 ore dalla prima partita di campionato, comunichi la sua decisione ad un mezzo di stampa prima che alla società. Questo ci ha colto di sorpresa, insieme alla sua dichiarazione, che faceva ricadere tutto sui ragazzi. Magari sarebbe stato melgio fornire una spiegazione più tecnica. Ci avrebbe fatto piacere comprendere il perché della sua decisione, adducendo motivazioni più serie, e non solo perché il gruppo, che ricordiamo essere composto da ragazzi di 14/15 anni, non lo seguiva a pieno nelle sue indicazioni”.