Notizie

Nolano: gol da cineteca e prestazione da incorniciare; Nota una saracinesca! Ceka complica i piani giallorossi

Per il talento orange rete alla Del Piero, e la Lazio osserva interessata; quanta qualità Meledandri e Impallomeni. Baronio entra nella storia! Rubinacci le tenta tutte ma i suoi non si svegliano



PAGELLE FUTBOLCLUB

Nota 7.5 E’ uno dei protagonisti di questa finale. E’ perfetto in quasi tutti gli interventi e compie un paio di parate decisive. Respinge anche ilrigore a Bordin ma è sfortunato nella respinta. Soltanto una parola:sublime.

Scorta 6.5 Sulla destra annulla Odianose con una semplicità da brividi. 

Premici 6 Inizio un po’difficoltoso per il terzino orange, soprattutto sulle discese di Papavero. Migliora nella ripresa. 

(Dal 24’st) Maestrelli 6 Versa il suo contributo alla causa difendedo bene la fascia di competenza.

Liburdi 6.5 Si sistema davanti alla difesa ed è preziosissimo in fase di interdizione.

Cardelli 7 Dovrebbero chiamarlo“Il Muro”. Degno del miglior Samuel. 

Siciliano 7 La difesa sembra invalicabile. Perfetto insieme a Cardelli. 

Impallomeni 7 Un giocatore semplicemente straordinario. Il capitano del Futbol non sbaglia nulla. Grande tecnica e intelligenza, superbo. 

(Dal 26’st) Fratini 6 Entra per dar man forte nel finale.

Bernardi 6.5 Vigile e propositivo a centrocampo. Sfiora anche il vantaggio a inizio primo tempo. 

(Dal 22’st) Signorino 6.5 Punge con pericolose ripartenze aiutando la squadra ad alzare il baricentro

Chiti 7 Non ha segnato è vero, ma è uno dei migliori. Non concede punti di riferimento in avanti e a tratti è quasi imprendibile. 

(Dal 33’st) Craxi 6 Si rende pericoloso in un paio di occasioni ed entra nell'azione del quarto gol

Meledandri 7.5 Cala il tris con un gol d’autore. Una bella soddisfazione per il numero 10 del Futbolche ha deliziato il pubblico con una stupenda rovesciata. 

Nolano 8 E’ senza alcun dubbio il migliore in campo. Apre le marcature con un gol da cineteca e si ripete su calcio di rigore a inizio secondo tempo dimostrando classe e freddezza. Ha trascinato i suoi alla vittoria. Trascinatore. 

(Dal 13’st) Ferrari 7 Entra incampo in corso d’opera e mette il suo sigillo che di fatto chiude definitivamente la gara. Micidiale. 

Roberto Baronio © photosportroma.itAllenatore Roberto Baronio 9 Il Futbolclub mette in bacheca il titolo più importante ed è la prima società dilettantistica a vincere questo campionato. Un’impresa che porta la firma di Roberto Baronio, bravo nel compattare lasquadra e soprattutto nel tirare fuori il meglio da ogni singolo giocatore. Un allenatore dal grandissimo potenziale


PAGELLE ROMA 

Romagnoli 6 Il Futbol segna quattro gol ma noi riteniamo l’estremo difensore giallorosso incolpevole (non perfetto forse sull’uscita che ha consegnato il gol a Meledandri. Sufficiente 

Costanzo 5.5 Nel primo tempo soffre molto Nolano e difficilmente si può spingere in avanti. Meglio nella seconda frazione, soprattutto dopo la sostituzione del numero 11 orange. 

Ceka 4.5 Al 9’ della ripresa compie un fallo gravissimo: rosso e calcio di rigore per gli avversari. Per la Roma è l’inizio della fine. 

Spinozzi 5.5 Prova a mettersi inluce con qualche giocata di valore, ma non riesce a fare ladifferenza. 

(Dal 4’st) D’Alena 5.5 Non riesce a dare incisività alla manovra dei suoi

Ciavattini 6.5 Nel disastro romanista lui è il migliore. E’ l’ultimo a mollare e dimostra grande cuore. Un esempio per tutti i compagni. 

Vogliacco 5.5 Chiti è piccolo ma corre come una lepre. Difficile da fermare anche per lui. 

Odianose 5 Ci aspettavamo molto da questo ragazzo, ma è probabilmente il giocatore che più ci ha deluso. Prova qualche giocata ma le fallisce quasi tutte. Sostituito nella ripresa 

(Dal 12’st) Franchi 5.5 Come D'Alena... non dà la scossa

Papavero 5.5 Non è la sua giornata migliore e si vede. 

Mozzi 5 Si muove tanto ma inutilmente. Alla Roma è mancato il bomber.

(Dal 1’st) Iacuzio5.5 Sfiora il 3-2 che avrebbe riaperto la gara, ma Nota non gli concede la gioia del gol

Argomenti 6 Il capitano giallorosso fa il suo senza particolari sbavature, ma la partita del“Montespaccato” è stregata anche per lui. 

Di Nolfo 5.5 Comincia discretamente ma con il passare dei minuti si spegne. 

(Dal 31’st) Marrocco sv

(Dal 1’st) Bordin 6.5 Doveva partire titolare. Insacca il 3-1 e ci prova fino alla fine. Un peccato non averlo visto dal primo minuto. 

Allenatore Alessandro Rubinacci 5 Ci aspettavamo sicuramente una partita diversa dalla Roma che non ha mai dato la sensazione di poter recuperare il risultato. In questi casi dare tutte le colpe all’allenatore non è mai giusto, ma è lampante che qualcosa non ha funzionato, soprattutto per quanto riguarda la formazione iniziale. Una finale da dimenticare.