Notizie

Notte al Gemelli per il sindaco di Roma, a causa di un malore

Il primo cittadino della Capitale sarebbe stato colpito da una colica renale. Nulla di grave ma si è comunque dovuto ricorrere al ricovero per scongiurare qualsiasi pericolo.



Image titleIl sindaco di Roma Ignazio Marino ha accusato un malore durante la scorsa notte. E’ stato immediatamente trasportato al Policlinico Gemelli con mezzi propri ed una volta giunto al nosocomio si è proceduto ad un ricovero immediato, sia per tenerlo sotto osservazione, sia per sottoporlo ad accertamenti e quindi fugare qualsiasi eventuale pericolo: c’è chi ha pensato ad un accumulo di stress dovuto agli impegni della passata giornata, nel corso della quale si è avuta tra l’altro l’inaugurazione delle nuove fermate della metro C. In realtà, il primo cittadino di Roma Capitale sarebbe stato colpito da una semplice colica renale, conseguenza di un calcolo. Per questi  motivi nella giornata di oggi il sindaco si sta sottoponendo ad ulteriori esami, in modo tale da poter lasciare l’ospedale entro la giornata, nel corso della quale avrebbe dovuto partecipare ad un’audizione in Commissione parlamentare d’inchiesta: quest’ultima rientra in un più ampio quadro di indagine con cui a San Macuto si sta cercando di far luce sulla faccenda dell’accoglienza e dell’identificazione dei migranti. Un’inchiesta che si sta servendo della collaborazione di personaggi-chiave, come il prefetto di Roma Franco Gabrielli e lo stesso primo cittadino.