Notizie
Categorie: Allievi Fascia B

Nuova Tor Tre Teste cannibale: Selva dei Pini travolto 3-0

L'undici di Di Nunno non fa prigionieri e centra l'accesso alle semifinali del Lodovichetti



MARCATORI 28'pt Trincia, 19'st e 37'st Bastioni
NUOVA TOR TRE TESTE Baldassarre, Di Vincenzo, Lamoratta, Palmieri (20'st Patriarca), Fisichella, Scarpecci (12'st Lanzeri), Spizzichino (16'st Di Cosimo), Tataranno (1'st Chiergia), Bisceglie (8'st Colitti), Imperiali, Trincia (10'st Bastioni) PANCHINA Zomparelli ALLENATORE Di Nunno
SELVA DEI PINI Bonomo (26'st Rossi), Piloti (31'st Rosa), Naccarato (21'st Ferrara), Furcolo, Ricci (29'st Medei), Fava (25'st Croce), Carlino (18'st Iannucci), Casiello (6'st Del Grosso), Codispoti, Cicatiello, Gallo ALLENATORE Magni
ARBITRO Bosco di Ostia
NOTE Ammoniti Tataranno, Lanzeri, Piloti, Casiello, Codispoti. Espulso al 29'st Lanzeri Rec. 0'pt – 0'st

Tutto facile per la Nuova Tor Tre Teste che non lascia nemmeno le briciole ad un Selva dei Pini che dura poco meno di mezzora. Poco da fare infatti per Magni e i suoi che si sono scontrati contro una delle formazioni che, da qui alla fine del campionato, siamo sicuri in pochi potranno mettere in difficoltà.

Image titleDi Nunno, quanta abbondanza. Tralasciando per un momento la gara in se, ciò che più colpisce è come questa Nuova Tor Tre Teste riesca a mantenersi su livelli decisamente alti indipendentemente da chi scende in campo. Soprattutto dal centrocampo in su infatti il tecnico Di Nunno gode dell'imbarazzo della scelta potendo contare su almeno cinque o sei elementi in grado di cambiare il match o, nel caso specifico della punta centrale a seconda che il prescelto sia il “fisico” Ferrini o i più rapidi Bisceglie e Bastioni, addirittura offrire soluzioni radicalmente opposte tra di loro. In ottica campionato, questa varietà di scelta di cui nessun'altra sembra fino ad oggi disporre, potrebbe davvero spostare gli equilibri.

Trincia apre e Bastioni chiude. Per quanto riguarda la partita, gli ottanta minuti sono stati praticamente un monologo rossoblu. Pressochè assenti infatti le iniziative di un Selva dei Pini letteralmente schiacciato dalla solidità e dall'organizzazione di gioco dei ragazzi del tecnico Di Nunno. Nel primo tempo ecco così che la Nuova Tor Tre Teste sblocca il match poco prima della mezzora con Spizzichino che scappa sulla destra per poi centrare dal fondo un pallone che Trincia, ben piazzato sul secondo palo, insacca da pochi passi. Nella rirpesa la musica non cambierà con i rossoblu che conducono il gioco senza particolari problemi per poi mettere in ghiaccio la partita dopo una ventina di minuti. Lamoratta crossa dalla sinistra e, dopo un paio di rimpalli, il neo entrato Bastioni trova la deviazione vincente. Da qui alla fine succederà poco altro, vedi l'espulsione di Lanzeri alla mezzora, e un paio di conclusioni fuori misura di Codispoti e Cicatiello. A mettere la parola fine all'incontro arriva il 3-0 del solito Bastioni, terzo gol nelle ultime due partite da subentrante per il ragazzo, che lanciato a rete non sbaglia siglando così la sua personale doppietta.