Notizie

Oggi a Fiano Romano una nuova assemblea regionale per l’Anci Lazio

L'appuntamento si terrà presso il Castello Ducale Orsini: in programma un confronto a partire dalle problematiche dei comuni laziali e le potenziali prospettive di sviluppo



Veduta di Fiano Romano


Oggi, 22 ottobre 2015, presso il Castello Ducale “Orsini” di Fiano Romano, si svolgerà l’Assemblea regionale dell’ANCI Lazio. Sarà un momento di confronto e partecipazione, promosso per discutere i temi più urgenti che riguardano i Comuni della Regione e per affrontare al meglio le tematiche che saranno oggetto della XXXII Assemblea nazionale dell’ANCI, in programma il 28-29-30 ottobre a Torino. “L’Italia che crede, che ama, che lotta, l’Italia che vince” è il titolo che l’ANCI Nazionale ha scelto per l’occasione e che come ANCI Lazio verrà riproposto nell'odierno appuntamento regionale. A tal proposito, l’Assemblea dei Sindaci del Lazio è stata convocata proprio per permettere agli amministratori del territorio di confrontarsi e portare il loro contributo all’Assemblea Nazionale di Torino. Ma l’Assemblea regionale del 22 ottobre sarà l’occasione anche per mettere a punto l’organizzazione interna dell’ANCI Lazio: su decisione del presidente Fausto Servadio, infatti, saranno attivate e presentate la Conferenza dei Consigli Comunali e le Consulte regionali dei Giovani Amministratori, delle Donne e dell’Associazionismo , che si andranno ad aggiungere alla già operativa Consulta dei Piccoli Comuni. Si tratta di realtà che raggruppano gli amministratori competenti del Lazio e che andranno ad impreziosire e a facilitare il dialogo e il lavoro tra l’ANCI Lazio e i Comuni del territorio. A tal proposito, l’Assemblea regionale diquest'oggi sarà l’occasione anche per presentare tre nuovi Gruppi in via di costituzione e che si occuperanno delle tematiche riguardanti le Aree marittime, le Aree naturali protette regionali e la Musica popolare ed amatoriale. Il tutto al fine di garantire una organizzazione dell’ANCI Lazio ben strutturata, che sia all’altezza delle aspettative dei Comuni del Lazio.