Notizie

Oggi e domani la due giorni di Roma Design Lab alla Città dell'Altra Economia

Temi centrali degli incontri: rigenerazione urbana, smart city, creatività, principio di sussidiarietà ed eco-sostenibilità



Image titleOggi e domani, alla CAE_ Città dell’Altra Economia, si svolge la manifestazione Roma Design Lab, la “due giorni” di mostre, itinerari e tavole rotonde dedicate al design, all'architettura e alla creatività. Apre Roma Design Lab-Young Talents + Creative Cities il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti; intervengono gli assessori capitolini Paolo Masini (Sviluppo delle periferie, infrastrutture e manutenzione urbana) e Estella Marino (Ambiente, agroalimentare e rifiuti). Parole-chiave di incontri e workshop: rigenerazione urbana, smart city, creatività, principio di sussidiarietà, eco-sostenibilità costruttiva e territoriale del progetto, periferie e “rammendo” degli spazi urbani. Roma Design Lab è una piattaforma promossa dall’associazione culturale Opificio delle Arti che ha coinvolto soggetti diversi, operanti in ambito nazionale e internazionale nei settori del design, dell’architettura e del Maker Faire, come università, accademie, imprese di architettura e design, enti pubblici e istituzioni private.

All’iniziativa aderiscono realtà come le Città Creative Unesco di Buenos Aires per il Design, Fabriano per Craft and Folk Arts e Bologna per la Musica, già unite in un network che quest’anno ha avuto in Italia altri importanti appuntamenti da cui sono emerse le strategie per lo sviluppo dell’economia creativa: politiche culturali su scala urbana e una governance collegiale del territorio e delle sue eccellenze creative.

La Rockefeller Foundation - che ha avviato con l’amministrazione capitolina il Progetto Roma città resiliente - e il Gruppo G124 dell’architetto Renzo Piano sostengono il Contest under 35 “Urban Factory - Fare piazza. Concorso di idee per la creazione di sistemi di riqualificazione e valorizzazione di spazi urbani Open Air”, e le tavole rotonde “Roma e le politiche di rigenerazione urbana: resilienza e ricucitura urbana” e “Creatività e Rigenerazione urbana: scenari nazionali e internazionali, casi di studio”. Il Contest è finalizzato alla progettazione di spazi urbani contemporanei attraverso la riqualificazione e la valorizzazione di aree all’aperto. I progetti selezionati saranno in mostra alla CAE.

Il secondo Contest, “Design Factory- Progettare il futuro - Vetrina Internazionale del Design Ecosostenibile”, espone progetti nazionali e internazionali di designer che si sono occupati dell’intero processo produttivo, dalla fase creativa alla realizzazione materiale, selezionati per originalità e innovazione, per funzionalità tecnica ed estetica, per tecnologie utilizzate, per la sostenibilità della filiera produttiva e per eco-sostenibilità. Gli oggetti prodotti saranno in mostra alla Factory-Spazio Giovani. Innovazione, ricerca e sviluppo, creatività e progetto – temi trattati dall’Unesco nel Rapporto Mondiale sull’economia creativa (2013) – saranno gli argomenti delle tavole rotonde “Design e territorio: ecosostenibilità e innovazione” e “Cultura, Cinema e Creatività: lancio alla Candidatura di Roma Città Creativa Unesco”.

Il pubblico può accedere gratuitamente alle mostre dei Contest Internazionali Urban Factory – Fare Piazza e Design Factory – Progettare il Futuro; alle esposizioni Expo RhOME for denCity - Università di Roma Tre; Expo Gualchiera medioevale della Città di Fabriano; Expo Fab Lab Roma. Tra le altre iniziative: Open Hunt a cura di Open House; la proiezione-video Roma Dismessa | NuovePeriferie di Officine Fotografiche; radio-walkshow a cura di Urban Experience, nelle aree dell’ex Mattatoio; un meeting della neonata rete dei makers ambientalisti a cura di Laboratorio Linfa e Sustainable Making. Ai bambini è dedicato il laboratorio didattico Origami-Lab a cura di La Fabbrica Di Idee.

Street food e Aperitivi in Musica, a fine serata, a cura di Terra di Sapori e Saperi di Bracciano. Roma Design Lab si avvale del Patrocinio di Roma Capitale, della Regione Lazio, dell’Ordine degli Architetti di Roma e Provincia, di Fabriano Città Creativa UNESCO per Craft and Folk Arts, di Federculture e della collaborazione del Dipartimento di Architettura dell’Università di Roma Tre, dell’Accademia di Belle Arti di Roma, di FG – Tecnopolo, della città Virtuale, di Buenos Aires (Argentina) Città Creativa Unesco per il Design, di Open House Roma, di Urban Experience.