Notizie

Oggi Roma - Virtus Lanciano. De Rossi: "Confermiamoci"

I giallorossi disputeranno l'anticipo della terza giornata al Di Bartolomei contro gli abruzzesi. Il tecnico: "Una partita da prendere con le molle"



Alberto De Rossi ©Laura Del GobboDopo le vittorie contro Empoli e Napoli, domani la Squadra Primavera affronterà la Virtus Lanciano nella terza giornata di campionato.Il tecnico dei giallorossi Alberto De Rossi, intervistato da Roma TV, si è detto voglioso di continuare nel trend positivo intrapreso in questa prima parte di stagione e fiducioso di vedere ulteriori miglioramenti nell’applicazione del nuovo sistema di gioco.

Dopo le prime due vittorie in campionato, per la sfida contro la Virtus Lanciano ci sono grandi aspettative…
“Vogliamo confermare quanto di buono fatto nelle prime due gare, alle quali aggiungo anche la partita con il Barcellona, che è stata molto positiva anche se non l’abbiamo vinta. Dobbiamo migliorare sotto l’aspetto della collaborazione tra i reparti. Stiamo affrontando questo sistema di gioco nuovo e per conoscerlo a fondo non bastano due mesi di lavoro, perciò anche le partite servono per migliorare da questo punto di vista”.

La Virtus Lanciano in campionato arriva da una sconfitta per 4-0 e una vittoria per 5-0: che partita si aspetta?
“È una partita da prendere con le molle. È una squadra che ha perso sonoramente la prima partita ma ha vinto in maniera eclatante la seconda. Abbiamo qualche immagine delle loro partite ma dobbiamo dedicarci principalmente ai nostri giocatori e cercare di mettere sul campo gli aspetti che ancora non sono stati applicati brillantemente nelle gare precedenti”.

Martedì ci sarà l’impegno in Youth League contro il BATE Borisov: sono previsti cambiamenti in formazione?
“Come settore giovanile uno dei nostri doveri è quello di inserire tutti i giocatori, non si tratta di una questione tattica né di risparmio di energie, che a questa età mi sembra un discorso fuori luogo. Se riusciremo a non alterare gli equilibri della squadra e a inserire più giocatori meglio ancora, sarebbe il completamento del nostro lavoro. Ma in questa fase del campionato è molto importante mantenere gli equilibri e avere conferme”. 

A seguire, i convocati per la partita di oggi.
PORTIERI Crisanto, Pop, Romagnoli
DIFENSORI Anocic, Ciavattini, De Santis E., Marchizza, Nura, Pellegrini L., Tofanari
CENTROCAMPISTI Bordin, D'Alena, D'Urso, Grossi, Ndoj, Pepín, Spinozzi, Vasco
ATTACCANTIDi Livio ('97), Di Nolfo ('98), Franchi ('98), Sadiq ('97), Soleri ('97), Tumminello ('98)