Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

Olimpus 4-2 al Salinis per il sogno "gold"

La formazione di mister Abati cala il poker al Palaolgiata e inizia nel migliore dei modi il girone di ritorno



A.S.D. OLIMPUS OLGIATA 20.12 - A.S.D. SALINIS 4-2

MARCATORI 4' pt Iturriaga (O), 7' pt Fernandez (S), 17' pt e 14' st Villani (O), 20' pt Pezzolla (S), 5' st Rovira (O)

OLIMPUS Dibiase, Iturriaga, Sorvillo, Rovira Navarro, Ceci, Schirò, Muzi, Salemi, Bonci, Villani, Esposito ALLENATORE Abati

SALINIS Ceravolo, Bonasia, Falco, Castagnozzi, Capalbo, Fernandez, Ziero, Caputo, Pereira, Pezzolla, D'Addato, Maffri ALLENATORE D'Ambrosio

NOTE Spettatori 100 Ammonita Ziero


Image titleMarco Abati e la sua Olimpus non sbagliano e, nella prima gara del girone di ritorno, conquistano tre punti preziosi contro una Salinis quanto mai combattiva. Dopo un primo tempo in sostanziale equilibrio (2-2), nel secondo tempo la formazione di Roma nord riesce ad avere la meglio su quella rosanera, chiudendo la gara al 14' della ripresa. Al 4' l'Olimpus va in vantaggio con Iturriaga che da fuori area calcia sul primo palo e beffa Ceravolo (1-0). Dopo aver mancato l'appuntamento con il raddoppio, la formazione di casa subisce il pari: al 7' Fernandez si accentra da sinistra e calcia con forza mandando la sfera alle spalle di Dibiase (1-1). L'Olimpus riprende a macinare gioco e va nuovamente vicina al vantaggio con Rovira prima e Sorvillo poi. All'11 Dibiase chiude la porta a Caputo che ha due occasioni chiare per andare a rete. Un minuto dopo l'estremo difensore blues para in due tempi una botta dalla distanza di Fernandez. Iturriaga cerca di far ripartire la manovra della squadra di casa e al 16' calcia sul secondo palo, ma Salemi non arriva alla deviazione. Passa appena un minuto e la spagnola serve Villani che si inserisce e segna (2-1). Dopo un'occasione per l'Olimpus passata per i piedi di Sorvillo e respinta da Ceravolo, a pochi secondi dal termine della prima frazione di gioco arriva il pari della Salinis: D'Addato serve centralmente Pezzolla che non sbaglia (2-2). Dopo un primo tempo che ha incollato gli spettatori presenti alle tribune per circa 55', passiamo alla ripresa. 1' di gioco azione pericolosa dell'Olimpus sull'asse Iturriaga-Villani-Sorvillo, con quest'ultima che da posizione favorevole calcia fuori. Due minuti dopo, doppia conclusione della Fernandez che trova sulla sua strada un'attentissima Dibiase. Al 5' Sorvillo lancia in lungo linea Rovira che avanza e calcia con forza sotto la traversa: 3-1 e vantaggio per l'Olimpus. Il ritmo della gara non si abbassa e la Salinis va nuovamente vicina al goal con Ziero e Pereira, brava in entrambe le occasioni Dibiase a deviare in angolo la conclusioni ravvicinata delle giocatrici rosanere. Al 12' Rovira se ne va lungo l'out di destro e calcia in porta, la traversa si frappone tra lei e il goal. Al legno dell'Olimpus risponde la Salinis con Ziero che, due minuti più tardi, centra l'incrocio dei pali alla sinistra di Dibiase. Al 14' colpo del ko per la formazione ospite: palla da Rovira a Villani sull'out di destra e sfera calciata con forza sotto la traversa per il goal del 4-2. Negli ultimi tre minuti di gioco, la Salinis si schiera con il portiere di movimento ma l'inerzia della gara non cambia. Alla conclusione dalla distanza della Caputo, smorzata da Dibiase, fa da contraltare il destro di Villani che impegna Ceravolo. Per la formazione di Abati una vittoria importante per affrontare la settimana che porterà la formazione blues alla gara al Palagems contro la S.S. Lazio di domenica prossima.

Image title