Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

Olimpus a tinte iberiche: arriva Rovira Navarro

Altro colpo del ds Sabatini, che porta al Palaolgiata la giocatrice spagnole classe '88



Sandra Rovira NavarroL'Olimpus accoglie a braccia aperte Sandra Rovira Navarro. Poche ore fa, la giocatrice spagnola, classe '88, ha detto sì alla Società di Roma nord. Conclusa l'esperienza al Vis Lanciano, il laterale vestirà la maglia blues nella prossima stagione, dove troverà la connazionale Sara Iturriaga. "Siamo felici di aver aggiunto al nostro scacchiere una pedina tanto importante - le dichiarazioni di Jessica Sabatini, Team manager Olimpus, a seguito della firma di Navarro - a nome mio e della Società, un grandissimo in bocca al lupo a Sandra che, ne siamo certi, saprà farsi valere con la nostra maglia e aiutare la squadra in un campionato impegnativo come la Serie A d'Elite". A seguito dell'incontro con la dirigenza dell'Olimpus, a parlare è la Navarro che ha spiegato le motivazioni della sua scelta di approdare in blues e molto altro... 


Da Lanciano all'Olimpus. Come mai ha deciso di cambiare e di venire a giocare qui?  

"Avevo l'ambizione di giocare in Elite. Ho scelto l'Olimpus dopo aver conosciuto la Società. Mi è sembrata molto organizzata e preparata per affrontare questo campionato".


Insieme a lei, un'altra spagnola indosserà la maglia blues, Sara Iturriaga. Cosa darete a questa Olimpus?

"Non abbiamo mai giocato insieme ma ci conosciamo da un po' da un po' di tempo. Abbiamo grande esperienza nel futsal, non solo in Italia ma anche in Spagna e sono convinta che possiamo fare grandi cose per l'Olimpus e toglierci insieme delle grandi soddisfazioni".


A Lanciano ha giocato da ultimo. Ha incontrato mister Abati? Quale sarà la sua posizione in campo?

"Ho parlato con lui e mi vuole laterale. Ho giocato per due anni da centrale, in un ruolo che non è il mio. Abati nella prossima stagione mi darà la possibilità di tornare ad essere il laterale che ero. Voglio dimostrare che posso dare tanto in questa posizione".


Un pensiero alle sue ex compagne del Lanciano...

"Mi dispiace lasciare la squadra... Abbiamo vissuto un anno insieme, finendo la stagione nel migliore dei modi. Faccio il mio più sincero in bocca al lupo alla Società per il suo futuro".


E ora un pensiero alle olimpe, le sue nuove compagne di squadra...

"Arrivo con tanta voglia di dimostrare che posso dare qualcosa in più. Ho voglia di conoscerle tutte, per ora conosco solo 'Itu'... Non vedo l'ora".