Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Olimpus: doppio Borsato ma a Policoro è 2-2. Ora testa alla capolista

La formazione di Roma nord impatta nella trasferta in Basilicata: non basta la doppietta dell'ex Carlisport



Image titleL'Olimpus resta sul podio. Il pari con l'Avis Borussia Policoro (2-2), maturato al termine di una gara giocata ad altissimi livelli da ambedue le formazioni, lascia un po' di amaro in bocca alla compagine romana, andata due volte in vantaggio con Luiz Henrique Borsato. La trasferta nella provincia di Matera, porta nelle tasche dei blues un solo punto, ma tanto basta per restare agganciati al treno delle prime posizioni. E' soddisfatto, al termine della partita, il Direttore sportivo dell'Olimpus, Gianluca De Angelis: "E' stata una gara molto equilibrata, come dice il risultato. Il Policoro è un'ottima squadra, dotata di giocatori di gran tecnica e qualità, non lo scopriamo certo oggi. Lasciamo la provincia di Matera forse con qualche rammarico per le occasioni avute per portare a casa i tre punti e per essere stati sempre in vantaggio. Ma, detto ciò, va sottolineato che abbiamo giocato contro una squadra che, secondo me, arriverà molto in alto". L'Olimpus ha dimostrato in più occasioni di avere la possibilità di tornare a Roma con tre punti in tasca. Solo qualche piccola sbavatura ha impedito alla formazione di mister Ranieri dai riuscire in quanto si era prefissa. "Abbiamo commesso qualche errore sotto porta - aggiunge De Angelis - nel momento del passaggio finale. Con un pizzico di lucidità in più avremmo parlato di una grande vittoria su un campo difficilissimo". Soddisfatto della prova dei ragazzi, il Diesse parla con lucidità delle qualità del suo gruppo: "Ho visto una squadra che comanda il gioco e vuole portare a casa il risultato, una formazione che possiede una mentalità da grande". Non sorprende la doppia segnatura di Borsato: "E' stato preso per questo. Luiz fa parte della squadra, non è un singolo che fa la partita". Poi, De Angelis vira sulla direzione di gara: "Di sicuro non è stata il massimo, ma questo non deve fornirci alibi". Sarà una settimana impegnativa quella che condurrà l'Olimpus alla sesta di campionato: sabato 7 novembre, alle ore 15.00 al Palaolgiata, la formazione blues se la vedrà con la Capolista, il Futsal Bisceglie. "Dovremo scendere in campo con la massima umiltà - aggiunge - se il Futsal Bisceglie sta lì in alto dopo cinque gare non è certo un caso. Possiede valori tecnici importanti, lo sta dimostrando in campo e lo dimostra la classifica". Per quanto riguarda l'Olimpus, invece, il Diesse si aspetta di vedere una squadra capace di confermare quanto di buono fatto fino ad oggi: "Dovremo avere lo stesso approccio alla gara che abbiamo avuto fino ad oggi con tutte le nostre avversarie. Il mister ha le idee chiare e i ragazzi sono dei professionisti veri: sono talmente capaci di capire cosa stanno dando e se c'è ancora qualcosa che possono dare". Proprio sull'andamento in campionato, De Angelis si lascia andare ad una considerazione:"Siamo lì, ce la stiamo giocando, siamo terzi a tre punti dalla prima. Leggere la classifica ci dice quanto è equilibrato il girone; ci sono sei o sette squadre che possono ambire alla vittoria. Parliamo di un campionato bellissimo".

Image title