Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Olimpus, Federico Di Eugenio si presenta: "Felice di essere qui. Cercherò di dare il massimo"

L'ex biancoceleste inizia la sua nuova avventura. Soddisfatto anche mister Ranieri: "Il suo è il primo nome che ho fatto appena sono arrivato"



La conferenza stampa di presentazioneFederico Di Eugenio si è presentato ufficialmente alla sua nuova squadra. Alla presenza del presidente dell’Olimpus Andrea Verde, del direttore generale Renato Serafini, del mister Fabrizio Ranieri e del direttore tecnico Franco Casilli, l’ex giocatore della Lazio, fresco campione d’Italia con l’under 21 biancoceleste, si è proiettato verso la prossima stagione.

Di Eugenio. “Sono felice di essere qui all’Olimpus, una società che mi ha cercato con grande insistenza”. Con queste parole ha esordito il volto nuovo della formazione di Roma nord. “Cercherò di dare il massimo sia con la prima squadra che con l’Under 21 e di imparare tanto da mister Federico Di EugenioRanieri, che è stato un fattore decisivo in questa mia scelta. La società sta dando tanto e cercherò di ricambiare dando altrettanto in campo”. Prima di lui erano intervenuti il presidente Verde: “Federico rappresenta un investimento per il futuro ed è lo specchio della volontà dell’Olimpus di puntare sui giocatori giovani” e un ironico dg Serafini: “Il suo curriculum parla per lui, speriamo non si adagi sugli allori”. Soddisfatto anche il tecnico Ranieri: “Quello di Federico è il primo nome che ho fatto appena sono venuto all’Olimpus. Sono felice che sia arrivato e sono sicuro che ci darà una grossa mano per raggiungere i nostri obiettivi”. In chiusura è intervenuto anche il dt Casilli: “Faccio un grosso in bocca al lupo a Federico, che rappresenta al meglio il nostro nuovo progetto”.

Mercato e ripescaggio. Nessuna novità sul fronte mercato, anche se sono state preannunciate novità in entrata per la prossima settimana.  Novità anche sul fronte ripescaggio: “La documentazione è già pronta – ha affermato il presidente Andrea Verde – e venerdì consegneremo ufficialmente la nostra domanda, sperando di presentarci con tre squadre nei prossimi campionati nazionali”.