Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Olimpus, il bilancio di Canarecci al giro di boa della stagione

Intervista al secondo di Fabrizio Ranieri alla vigilia della prima giornata del girone di ritorno



Cristiano CanarecciDomani l’Olimpus Olgiata 20.12 affronterà il Perugia nella prima gara del girone di ritorno. Al giro di boa di questo campionato, Cristiano Canarecci, secondo di Fabrizio Ranieri sulla panchina della squadra di Roma nord, si presenta alla vigilia di questa gara facendo il bilancio di questa prima parte della stagione, trascorsa in panchina in una nuova veste … 


Cosa ha significato per lei questo ruolo, quello di secondo di mister Ranieri?

“Quest’anno per me è arrivata un’esperienza tutta nuova. Alleno dal 2000 e adesso mi trovo in un ruolo nuovo, che secondo me è fondamentale per fare il salto di qualità: essere il vice di un allenatore molto preparato. Ranieri è, secondo me, uno dei migliori tecnici italiani”.


Quale bilancio trae dei primi mesi in panchina con la Serie B dell’Olimpus?

“Mi sento un tecnico migliorato, cresciuto, anche se la strada è lunga, molto lunga. Il mio obiettivo, un giorno, è quello di allenare una squadra nel nazionale. Sto facendo tanta gavetta affiancando un tecnico di primo livello. In questi mesi accanto a lui ho potuto apprendere nuove metodologia di allenamento, nuove tecniche di preparazione atletica, osservando il lavoro che il prof. Radice svolge ogni giorno con i ragazzi”.


Com’è stato il suo approccio con i giocatori professionisti?

“Lavorare con giocatori professionisti è completamente diverso. Hanno un’altra intensità e mentalità, fin dall’allenamento. Mi sono inserito gradualmente anche nel loro lavoro, grazie proprio ai giocatori”.