Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Olimpus, pokerissimo al Civitanova e +6 in classifica

Netta affermazione del team blues, che approfitta dei pareggi di Ardenza Ciampino e Maran Nursia e allunga sulle inseguitrici



OLIMPUS - CIVITANOVA 5-0

MARCATORI Guerra 30' pt, Osni Garcia 16' st, Marchetti 17' e 20' st, Di Eugenio 19' st. 

OLIMPUS Marinelli, Ogni Garcia, Velazquez, Marchetti, Di Eugenio, Cutrupi, Lucioli, Del Ferraro, Cittadini, Guerra, Stefanoni, De Paula ALLENATORE Ranieri 

CIVITANOVA Iacoponi, Mancini, Castellucci, Mataloni, Torresi, Zucchini, Pietracci, Serantoni, Buono, Luciani ALLENATORE Lepretti

NOTE Ammoniti Mancini, Cittadini


Image titleSettima vittoria per l'Olimpus di Fabrizio Ranieri. La compagine di Roma nord si porta a sei lunghezze dalle sue inseguitrici a due giornate dal giro di boa. La formazione blues spreca le tante occasioni maturate nel primo tempo e arriva al vantaggio solo a pochi istanti dal termine della prima frazione di gioco, salvo poi dilagare nella ripresa contro un Civitanova certo non irresistibile e che basa la sua manovra sulle poche ripartenze concesse dall'Olimpus. Dopo i primi istanti, l'Olimpus prende campo ed inizia il suo tiro al bersaglio verso la porta di Iacoponi. Al 3' Cittadini da destra da al centro per Di Eugenio che colpisce debolmente indirizzando la palla tra le braccia dell'estremo difensore della squadra marchigiana. Due minuti dopo, Guerra verticalizza per Velazquez che cerca di sorprendere il portiere avversario con un pallonetto che scavalca la traversa di un soffio. Al 6' reazione del Civitanova con la punizione di Pietracci deviata da De Paula in angolo. Due minuti più tardi c'è il debutto di Marchetti in gara ufficiale con la maglia dell'Olimpus e il numero 15 si fa subito sentire andando vicino al goal in due occasioni. Al 17' contropiede blues con Del Ferraro che manda al tiro Cittadini, respinge Iacoponi. Un minuto più tardi, Guerra, smarcato da uno splendido colpo di tacco di Del Ferraro, calcia di poco a lato della porta del Civitanova. A trenta secondi dal termine, Osni Garcia prova a perforare la difesa del Civitanova per ben due volte ma è brava la difesa ospite a contrastare le sue conclusioni. A otto secondi dalla fine del primo tempo, l'Olimpus trova però il goal del vantaggio con Mike Guerra che, dall'out di destra, calcia con forza sul secondo palo. 1-0 per l'Olimpus e gara sbloccata. La ripresa si apre all'insegna dei pali. Dopo quello colpito da Guerra a fine della prima frazione, arrivano quelli di Osni Garcia (2' st) e Cittadini (4' st). Velazquez prova a cambiare ritmo alla gara con le sue accelerazioni. Ma le azioni più pericolose sono sui piedi di Marchetti che, smarcato prima dal giocatore paraguaiano, poi da Osni Garcia, trova a sbarrargli la strada un attento Iacoponi. Al 10' il tiro centrale di Guerra viene disinnescato agevolmente dal portiere ospite. Il Civitanova accenna la reazione affidandosi ai contropiede di Serantoni, lasciato spesso troppo da solo a confrontarsi con la retroguardia dell'Olimpus. Al 13' Osni Garcia protegge palla per l'accorrente Del Ferraro, che calcia fuori di un soffio. Due minuti più tardi ci riprova Cittadini, su assist di Guerra, ma il suo tiro viene respinto dal portiere. Al 16' il raddoppio con Osni Garcia che, dal limite dell'area, libera un tiro che scheggia il palo interno prima di insaccarsi (2-0). Un minuto dopo l'Olimpus preme ancora con Cittadini che serve a destra Guerra, tiro sul secondo palo e quarto legno per i blues. Al 17' arriva il 3-0 con Marchetti, che da due passi insacca. Due minuto dopo, l'Olimpus cala il poker: contropiede di Velazquez, che vede a sinistra Marchetti, passaggio al centro e Di Eugenio non si fa pregare e calcia scavalcando il portiere (4-0). Arriviamo così al 20' con i padroni di casa che spingono ancora con Velazquez che vede sull'out opposto Marchetti che non si fa pregare e con un diagonale preciso mette a segno la rete del 5-0. A trenta secondi dal fischio finale c'è spazio anche per un'ultima emozione, il tiro del giovane Lucioli che, dopo aver superato il  suo avversario, calcia con forza ma si vede negato il goal dalla traversa. La gara si chiude dunque sul 5-0 per l'Olimpus Olgiata 20.12, con la doppietta del neo-acquisto Luca Marchetti e con la squadra di Fabrizio Ranieri che vola a più sei dalle sue dirette inseguitrici.