Notizie

Ostiamare: ecco gli allenatori per la prossima stagione

Unica new entry sarà Mauro Cesaroni che avrà la panchina degli Allievi Fascia B Elite. Al suo posto, come responsabile della scuola calcio biancoviola, ci sarà Maurizio Patanella



L'Ostiamare ufficializza i nuovi quadri tecniciL'Ostiamare è pronta a ripartire per la prossima stagione e lo fa nel segno della continuità. I biancoviola hanno infatti ufficializzato i nuovi quadri tecnici su cui il Direttore Sportivo del settore giovanile Alessio Iannuccillo si esprime così: “Da noi gli allenatori non sono mai una sorpresa, basti pensare che ci sono tecnici che lavorano con noi ormai da quindici anni. Non abbiamo mai esonerato nessuno, non abbiamo mai fatto stravolgimenti e anche in questo sicuramente sta la nostra forza”.

Tornando agli allenatori ecco, nel dettaglio, quali saranno i quadri tecnici per il campionato che verrà:
Giovanissimi Fascia B Elite: Cristian Cabriolu
Giovanissimi Elite: Alessandro Mussoni
Allievi Fascia B Elite: Mauro Cesaroni
Allievi Elite: Vincenzo Ranese
Juniores Nazionale: Claudio Franci

Cesaroni unica new entry. Come confermato da Iannuccillo i nomi sono di quelli ormai già visti a Ostia. Unica novità, se così si può chiamare, è quella dell'inserimento di Mauro Cesaroni. L'ormai ex Responsabile della Scuola Calcio biancoviola si scambia così la poltrona con Patanella che lascia il ruolo di allenatore a favore proprio di quello in precedenza ricoperto da Cesaroni. Per il resto Franci viene confermato alla guida della Juniores Nazionale, Ranese fresco di titolo regionale seguirà i '99 negli Allievi Elite, così come Mussoni che salirà nei Giovanissimi Elite assieme ai suoi 2001. Scende invece Cabriolu che ripartirà, probabilmente in ottica biennale, dai 2002 nei Giovanissimi Fascia B Elite.

Vincenzo Ranese, seguirà i suoi '99 negli Allievi EliteObiettivi. Inutile dire che quello dei '99 sarà il gruppo attorno a cui orbiteranno le maggiori aspettative: “Siamo contenti che un paio di giocatori l'anno prossimo andranno a giocare negli Allievi Nazionali e questo di per se è già un premio – ci dice Iannuccillo – l'obiettivo, in primis, resta quello di creare giocatori per la prima squadra. Ovviamente ciò non toglie che proveremo a ripetere la stagione di quest'anno dove siamo riusciti a piazzare tre squadre su cinque alle finali, e con una addirittura a vincere un titolo regionale. Quello dei '99 sarà un gruppo che lavorerà per il terzo anno assieme, non so se riusciremo a vincere perchè per farlo subentrano tante componenti, ma di certo il nucleo rimarrà praticamente lo stesso a cui stiamo già aggiungendo un paio di arrivi di qualità”. L'Ostiamare scalda i motori e, poco ma sicuro, anche stavolta in via Amenduni ci sarà da divertirsi.