Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

Ostiamare, l'era Ranese continua: "Difficile ripetersi ma..."

Il tecnico biancoviola ha accettato nuovamente il gruppo dei '99 che lo scorso anno si è laureato campione regionale: "Questi ragazzi sono la mia scommessa"



Il ricordo della coppa al cielo è ancora nella mente di tutti, ma adesso è il momento di guardare avanti. Mister Vincenzo Ranese lo sa bene, bisogna archiviare il titolo vinto lo scorso anno e tornare con i piedi per terra. Servirà umiltà, spirito di sacrificio e tanta voglia di continuare a stupire. Anche perché il campionato degli Allievi Elite è da sempre uno dei più competitivi e i gabbiani avranno tanti occhi puntati addosso. Il tecnico biancoviola però non ha paura, ha accettato ancora il gruppo dei ’99, si è messo di nuovo in gioco e assicura: “Questi ragazzi sono la mia scommessa”. Parola di Vincenzo Ranese.

Vincenzo Ranese ©ostiamare.itMister, innanzitutto com’è passare un’estate da Campione Regionale?
(ride ndr) “Ho tanti ricordi splendidi della scorsa stagione, ma ormai l’effetto è passato. La testa è già tutta al prossimo campionato”.

Lei ha deciso di accettare di nuovo il gruppo dei ’99. Cosa l’ha spinta a prendere questa decisione?
“Questi ragazzi sono la mia scommessa. Quando vinci un campionato poi, l’anno successivo, è difficile ripetersi.  Vediamo che succederà, noi ci metteremo il massimo impegno, proprio come lo scorso anno"-

Spesso e volentieri in questi casi la paura principale è quella di trovare un gruppo già sazio di vittorie.
“Non ho questo timore, anche perché la vittoria quest’anno non è l’obiettivo principale. Il nostro compito è quello di far crescere i ragazzi, lanciarli. Il risultato non sarà l’aspetto fondamentale”.

Come procede la costruzione del gruppo? Sono partiti due elementi molto importanti come Chinapah e Cabella, ma sono arrivate pedine come Maggiolini, Marini, Cappai. Insomma, la volontà di costruire di nuovo un ottimo gruppo c’è.
“Abbiamo cercato di colmare i vuoti lasciati dai giocatori che sono andati tra i professionisti e sono arrivati ragazzi molto validi. Rispetto alla scorsa stagione abbiamo un gruppo forse leggermente più numeroso, se non sbaglio di due o tre elementi. Fammi aggiungere una cosa però..."

Certo, dica pure.
“Vedere giocatori come Chinapah, Cabella misurarsi in realtà così importanti mi riempie di gioia. E’ anche una piccola soddisfazione personale perché questi ragazzi venivano da realtà ‘piccole’. Vederli adesso al Bari ci ha regalato tanta felicità”.

Mister Ranese ©ostiamare.itIl mercato giovanile è entrato ormai nella fase finale e le squadre di prima fascia si sono rinforzate tutte. C’è qualche club nello specifico che teme particolarmente?
“Non direi, ci sono le solite che lotteranno per il primo posto e in più potrebbe esserci anche la Romulea, che ha fatto qualche buon acquisto. Staremo a vedere”.

Mister, un’ultima domanda: quali sono le aspettative della stagione? Dobbiamo aspettarci un’Ostiamare in lotta per i primi posti?
“Il nostro obiettivo è quello di centrare le finali. Quest’anno però sarà dura perché le altre squadre sono davvero molto forti, quindi servirà il massimo impegno. I ragazzi ce la metteranno tutta”.