Notizie

Ostiamare, Mussoni: "Sono contento, finora la nostra stagione è positiva"

Il tecnico viola fa un'analisi del percorso dei suoi ragazzi, dicendosi soddisfatto di quanto raggiunto fin adesso



Alessandro MussoniAlessandro Mussoni, allenatore dell’Ostiamare, traccia un bilancio di quanto fatto finora dalla sua squadra, ribadendo quelli che sono gli obiettivi stagionali, già espressi in estate prima dell’inizio del campionato. Complessivamente il giudizio è più che positivo, dal momento che il rendimento della squadra rispetta le aspettative della società, ed il tecnico viola si dimostra realista in vista del finale di stagione, con la sua formazione ancora pienamente in lotta play-off. “Al momento siamo quinti in graduatoria – spiega Mussoni – e davanti a noi abbiamo Lazio, una squadra professionistica, Tor Tre Teste, che ha Giugno aveva battuto il gruppo che alleno facendo 10 gol, Urbetevere e Vigor Perconti. La nostra stagione è positiva, sono soddisfatto perché è quello che ci eravamo prefissati ad inizio anno”. Il mister espone poi anche alcune scomodità in cui la compagine è incappata, che ne hanno ne condizionato di conseguenza il rendimento: “Purtroppo due componenti molto importanti della squadra, Scaccia e Monfreda, sono fermi da un po’ di tempo per infortunio. Inoltre Bucri è aggregato da due mesi circa alla squadra dei 2000, dalla quale fanno avanti e indietro anche Romeo e Passaretti. Diventa quindi difficile essere costanti in queste condizioni, e capita di incappare in situazioni inaspettate come quella dell’ultima gara casalinga con l’Atletico 2000, dove tra l’atro ho dovuto cambiare per infortunio quattro elementi dopo soli venti minuti”. La posizione in classifica è anche frutto di una scelta fatta in estate, ovvero quella di avere come primo obiettivo la formazione e la crescita dei ragazzi, senza pensare al risultato, con l’intenzione di piazzarsi a fine stagione in una buona posizione, tra le prime cinque squadre. “Quest’estate abbiamo deciso di concentrarci sui ragazzi – prosegue Mussoni – con l’obiettivo di fare una buona stagione. Ci stiamo riuscendo, stiamo valorizzando molti elementi, e la nostra posizione rispecchia il nostro valore. Davanti a noi ci sono squadre un po’ più attrezzate, come comunque evidenzia l’esito degli scontri diretti, tuttavia noi siamo pienamente soddisfatti.” Infine il tecnico viola esprime le sue impressioni riguardo il finale di campionato, in ottica play-off: “Il campionato è difficile e pieno di ottime squadre: per adesso stiamo rispettando le nostre previsioni, e sono molto contento della nostra stagione, tuttavia noi ci proveremo: abbiamo ancora diversi scontri diretti da affrontare e nel calcio tutto è possibile.”