Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Ostiamare, non ti ferma più nessuno! Poker alla Nuorese

Terza vittoria consecutiva per la capolista, che si libera facilmente della compagine sarda



OSTIAMARE - NUORESE 4-0 

MARCATORI: 12'pt Maestrelli, 32'pt Fanasca, 5'st Piro, 35'st Massella (OM). 

OSTIAMARE Travaglini, Cesaretti (25'st Breda), Angeletti, De Nicolò, Costantini (30'st Biagiotti), Piroli, Piro (20'st Martinelli), D'Astolfo, Massella, Fanasca, Maestrelli PANCHINA Ludovici, Giorgini, Trippa, Sargolini, Ferri, Rossi ALLENATORE Chiappara 

NUORESE Deliperi, Sigismondi (25'st Deiana), Fadda (3'st Gianni), Puddu, Boi, Bossa, Cadau, Pusceddu (12'st Danese), Cappai, Alessandrì, Cocuzza PANCHINA Borrelli, Nurra, Lepore ALLENATORE Mariotti

ARBITRO Gino Garofalo di Torre del Greco.

ASSISTENTI Francesco Perrelli e Alberto Viola di Isernia. 

NOTE Espulso al 9'st Cappai (N) per condotta scorretta. 


L'esultanza di Piro ©OSTIAMARE.ITUn'Ostiamare travolgente supera per 4 a 0 la Nuorese, all' Anco Marzio, nella 6^ giornata del Girone G diSerie D, e si conferma prima forza del raggruppamento con 15 punti. Terza vittoria consecutiva (e sempre con 0 gol subiti) per i gabbiani di mister Chiappara che volano mostrando un gioco spettacolare e una forma fisica strepitosa. Prima gioia tra i dilettanti per Tommaso Maestrelli, sesta stagionale per bomber Massella e strepitoso gol di Fanasca (una sforbiciata in area magnifica, ndr), tutto questo materializzatosi grazie ad un Piroimprendibile anche oggi e assistman di giornata. E' stato anche oggi, in un Anco Marzio sempre più gremito, un monologo dei lidensi che dopo solamente 12 minuti hanno messo in chiaro le cose. Conclusione di Piro, dopo una lunga falcata, Deliperi respinge, Piroriprende ancora e serve la palla dell'1 a 0 a Maestrelli che di testa non lascia scampo all'estremo difensore verdeazzurro. Per l'ex Futbolclub, classe '95, è la prima rete in Serie D. La Nuorese non ci sta e prova a reagire. L'occasione del pari arriva, esattamente al 26': in azione di contropiede,Cadau conclude ma trova la respinta della traversa, poi sulla conclusione successiva di un avanti verdeazzurro è bravo Travaglini nella deviazione in tuffo. Per il portiere sono 270 minuti d'imbattibilità. Scampato il pericolo l' Ostiamare riparte e con un'altra accelerazione di Piro fa male alla difesa sarda. Cross teso dell'esterno lidense e sforbiciata pazzesca di Fanasca per il 2 a 0 dell' Ostiamare.  Si riparte, dopo la pausa, e l' Ostiamare riprende da dove aveva interrotto, ovvero dal gol. Infatti al 5' Angeletti serve Piro che si destreggia in area, dribbling e stoccata, con Deliperi ancora una volta battuto. 3 a 0 e match in archivio. Per di più, poco dopo arriva anche un'altra tegola per la formazione di Mariotti, ovvero l'espulsione diRoberto Cappai, bomber ex Castel Rigone e Arzachena. L'entrata ai danni di Costantini viene punita dal torrese Garofalo con la doccia anticipata. In dieci e sotto di tre gol la Nuorese si arrende e nel finale subisce ancora lo strapotere dell' Ostiamare. La firma finale, attesa da tutti e, sopratuttto dalla compagna Micol e dalla neonata Arya è di bomber Massella, con il gol numero 6 in stagione.