Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

Ostiamare - Savio: Patanella striglia i suoi, Bolic pronto al doppio incarico

Bolic, oltre alla Juniores, si prende anche la panchina degli Allievi: "So quello che posso dare e poi conosco questo gruppo". Patanella scuote la squadra: "Qualcuno resterà a sedere adesso"



17a Giornata
0 - 1

In casa Ostiamare, la sconfitta con il Savio, ha decisamente lasciato il segno. Più che per lo scivolone in sé, a deludere Patanella, è stato l'atteggiamento dei suoi. Il tecnico infatti non ha fatto nulla per nascondere il rammarico nei confronti di una prestazione decisamente sottotono e che ora potrebbe aprire le porte a dei profondi scossoni. Di contro, Bolic si gode la vittoria ritrovando quello che sino allo scorso anno era stato il suo gruppo e con cui il tecnico è ora pronto a sdoppiarsi nel doppio ruolo di allenatore di Juniores e Allievi.

Patanella, tecnico dell'OstiamareAria di burrasca. Poche, ma decisamente chiare, le parole di Patanella: “ Il Savio non ha poi fatto chissà cosa ma era il tipo di partita che doveva fare. Noi non abbiamo avuto l'atteggiamento giusto. Se tutti lavoriamo al cento per cento allora possiamo far bene altrimenti, se qualcuno pensa di poter risolvere le partite da solo, non andiamo da nessuna parte”. Più che evidente la delusione del tecnico nei confronti di una squadra che, a conti fatti, non è riuscita a far sua la partita nonostante la superiorità numerica. Guardando al futuro, Patanella non esclude clamorose sorprese: “Ora ci aspettano due partite molto dure. Per il futuro c'è da continuare a lavorare come qualcuno ha sempre fatto ma soprattutto occorrerà cambiare testa. E' ora che i fenomeni si fermino un pochino e probabilmente adesso qualcuno si metterà a sedere in panchina”.

Bolic, pronto per la panchina di Juniores e AllieviDoppio incarico. Un ritorno decisamente felice quello di Bolic nello spogliatoio dei '98. Il tecnico, alla seconda vittoria con gli Allievi, ritrova infatti il gruppo che ha guidato lo scorso anno e verso cui nutre grande fiducia: “Questa squadra ha bisogno di riacquisire la fiducia nei propri mezzi ben consapevole che la voglia e l'impegno non devono mai mancare, altrimenti torniamo ad essere un gruppo normalissimo”. Una tempra che, nella sudata vittoria dell'Anco Marzio, è stata l'ago della bilancia: “Più che per la classifica, questo successo è stato importante per ciò che hanno saputo dare i ragazzi, i risultati sono una conseguenza. Oggi non c'è stato solo il carattere ma abbiamo anche espresso un buon gioco contro un grande avversario com'è l'Ostiamare”. In chiusura poi lo stesso Bolic ci conferma la volontà di sdoppiarsi nel doppio impegno con Juniores e Allievi: “Non mi tiro assolutamente indietro, so quello che posso dare e poi questo è un gruppo che conosco bene”.