Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

Ostiamare sette bellezze: Tor Sapienza abbattuto!

I gabbiani di Ranese scatenati al Candiani: niente da fare per l'undici di Migani



OSTIAMARE – PRO CALCIO TOR SAPIENZA 7-0
MARCATORI
4’pt Calicchia, 7’pt Maggiolini, 12’pt, 15’pt e 24’pt Luchetti, 27’pt Dolor, 27’st Morra
OSTIAMARE Vicchi 6 (1’st Rossi 6), Bravi 7, Dolor 7 (1’st Salvi 6), Cucunato 6.5, Viti 6.5, Belardelli 7 (8’st Iacopucci 6), Lazzari 7.5 (1’st Riragte 6), Maggiolini 7.5 (12’st Marini 6), Luchetti 8 (1’st Cappai 6), Morra 7.5, Calicchia 7.5 (23’st Modanesi 6) ALLENATORE Ranese
PRO CALCIO TOR SAPIENZA Siccardi 4.5 (1’st Galati 5.5), Iacobelli 5 (25’pt Sanna 5), Dini 4.5 (34’st Igliozzi sv), De Bonis 5, Tancredi 5, Di Buccio 5 (12’st Viotti 5), Giordani 5.5, Passini 4.5 (15’pt Pompei 5), Menichelli 5 (32’st Campisano sv), Mazzotta 5 (16’pt Sforza 5), Vieriu 5.5 ALLENATORE Migani
NOTE Ammoniti Riragte, Salvi Angoli 5-1 Fuorigioco 2-1 Rec. 0’pt, 0’st

Vincenzo RaneseAltra vittoria per l’Ostiamare che dopo aver vinto di misura all’esordio contro la Lupa Roma, stavolta strapazza un Tor Sapienza privo di carattere.Bastano soltanto 4’ ai biancoviola per sbloccare la partita con Calicchia, che approfitta dell’errore di Dini e batte Siccardi per il gol del vantaggio. Appena tre giri di lancette dopo la squadra di Ostia trova il gol del raddoppio: Lazzari fa tutto bene lungo l’out sinistro, mette al centro per Maggiolini che tutto solo sul secondo palo batte di nuovo il portiere. Al 12’ arriva il tris dei gabbiani grazie al gol di Luchetti, bravo a ribattere a rete dopo una prima respinta di Siccardi. È notte fonda per il Tor Sapienza che al quarto d’ora incassa il poker, firmato ancora da Luchetti con un destro dal limite dell’area. Nonostante l’ampio vantaggio costruito in pochi minuti, la squadra di Ranese non ha intenzione di fermarsi e in un’altra manciata di minuti (24’ e 27’) realizza quinto e sesto gol. È prima Luchetti a siglare la sua tripletta personale su assist di Maggiolini, poi Dolor fissa il punteggio del primo tempo su un tennistico 6-0. Nella ripresa inizia il valzer delle sostituzioni, entrambi gli allenatori cambiano parecchio e soprattutto si vede un atteggiamento diverso da parte del Tor Sapienza, che ci mette un pizzico di voglia in più con cui, forse, avrebbe limitato il passivo nella prima frazione. Il secondo tempo scorre via senza particolari emozioni e l’unica cosa da segnalare è il gol di capitan Morra che incrementa il risultato sul 7-0 fino al triplice fischio.