Notizie
Categorie: Nazionali

Ottavi risponde a Malotti: 1-1 della Lupa Roma contro il Prato

Dopo un buon primo tempo, i padroni di casa subiscono il gol dei toscani ma una grande reazione nel finale permette alla squadra Greco di trovare il meritato gol del pareggio



12a Giornata
1 - 1

MARCATORI 20'st Malotti, 37'st Ottavi
LUPA ROMA Bolletta 6,5, Frezza 6 (1'st Faenza), Spuntarelli 6, Blasi 7, Losi 6,5, Sagnotti 6, Montecchiari 5, Ottavi 6,5, Salo 6 (12'st Barillaro  6,5), Ippoliti 6,5, Nuovo 6 (20'st Petrini 6) PANCHINA Cianfrigia, Belardinelli, Colicchio, Conteddu, Faenza, Petrini ALLENATORE Greco.
PRATO Martinuzzi 6, Martinelli 6, Wilson 6, Chelini 6, Giannini 5,5, Baroni 6,5 (37'st Tortoli sv), Carnevale 6,5, Torracchi 6,5, Iannone 5,5, Safina 6, Fasciglione 6 (13'st Malotti 6,5) PANCHINA Bettone, Cascino, Arcangioli, Rigoberto,Giani ALLENATORE Bertini
ARBITRO Glapiak di Civitavcchia Assistenti De Salazar di Roma 1 e Fanara di Roma 2
NOTE Ammoniti Frezza, Safina Angoli 6-2 Rec. 1'pt, 4'st

Un inizio in sordina, un finale in crescendo, un pareggio giusto. Possiamo riassumere così l'1-1 tra Lupa Roma e Berretti. Dopo un primo tempo dominato senza però trovare la via del gol, i padroni di casa ad inizio ripresa hanno subito il gol di un Prato più intraprendente. Orgogliosa la reazione dei ragazzi di Greco nel finale che con Ottavi hanno trova il gol di un pareggio più che meritato.

Greco, tecnico della Lupa Roma ©luparoma.itPrimo tempo. La Lupa Roma prova a fare la partita nella prima parte del match ma il Prato non si scompone e riesce a difendersi agevol mente provando sporadicamente a colpire in contropiede ma anche la retroguardia dei padroni di casa non sbaglia un intervento e non concede nulla ai toscani. La squadra di Greco intensifica la manovra d'attacco e al 24' crea la prima chiara occasione da gol della partita: sugli sviluppi di un calcio d'angolo, la palla arriva a centro area a Ippoliti che prova un fantastico pallonetto con il piattone sinistro ma la sfiora di un nulla la traversa con il pallone che va ad posarsi sulla parte esterna della rete. L'inerzia della partita non cambia nel prosieguo del primo tempo ma gli attacchi dei locali non portano altre occasioni da rete degne di note. Dal nulla, però, al 43ì il Prato però fa gelare il sangue alla Lupa Roma: lancio lungo in area, Losi, tra i migliori in campo, sbaglia lo stop con il petto e ne approfitta Torracchi che prova la botta ad incrociare ma la palla sfiora il bersaglio grosso.

Secondo tempo. Nella ripresa, il Prato parte meglio della Lupa Roma ed è Safina che prova a suonare la sveglia: sberla dai venti metri diretta sotto la traversa ma Bolletta è bravo ad alzare in angolo. Piano piano, con il passare dei minuti, i padroni si ritrovano, riprendono le misure al Prato che però si fa pericoloso in contropiede. Ed è proprio in contropiede che arriva la doccia gelata al Francesca Gianni: pallone perso sulla trequarti, i toscani ripartono allargando sulla destra a Iannone che pesca centro area il neo entrato Malotti che tutto solo di testa mette la palla sotto la traversa. Diventa tutto più difficile per la Lupa Roma, complice anche un Prato più lucido, rinfrancato dal gol e prova a gestire il pallone. Al 33' avrebbero l'occasione per raddoppiare: Martinelli ruba palla a Montecchiari, premia l'inserimento in area di Iannone ma il centravanti perde troppo tempo nella girata e liscia il pallone. Mai però sottovalutare la rabbia di una Lupa ferita: al 35' i padroni di casa respirano trovando in profondità Barillaro il quale fa tutto da solo, entra in area e prova il bel diagonale toccato però con la punta delle dita da Martinuzzi, con la difesa ospite che si rifugia in angolo. Sugli sviluppi del corner arriva il pareggio della Lupa: palla calciata verso il secondo palo, sponda di Montecchiari, viene ancora toccata a centro area per l'accorrente Ottavi che mette dentro. Il finale è uno spettacolo: marcature saltate, capovolgimenti da una parte e dall'altra. La Lupa attacca a spron battuto, la linea di difesa è altissima e il Prato ci prova in contropiede. Bolletta compie il miracolo in uscita su Iannone, all'ultimo secondo i padroni di casa calciano una palla in area ma la perfetta uscita da brivido di Martinuzzi chiude la contesa. Lupa Roma 1, Prato 1, alla fine dei giochi, giusto così.