Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Ottaviani ferma il Castel Fontana, l'Anni Nuovi scappa nella ripresa

La squadra di De Bonis soffre nel primo tempo e ringrazia il suo portiere in giornata straordinaria, quindi gioca una grande ripresa e conquista i tre punti



Image titleMARCATORI Cavallo 3’pt (R), Masi 8’pt e 26’pt (A), Montagnolo 22’pt (R), Cannatà 1’st (A), Moroni 5’st (A), Vona 19’st (A), Kola 27’st (R)

ANNI NUOVI CIAMPINO Ottaviani, Masi, Reddavide, Orsola, Ranelletti, Covelluzzi, Moroni Cannatà, Vona, Di Pasquali, Della Marta, De Camillis ALLENATORE De Bonis

REAL CATSEL FONTANA Barba, Montagnolo, Cavallo D., Priori, Bocchetti, Kola, Cavalieri, Chinea, Ferretti, Gramiccioli, Conti, Tomaino ALLENATORE Guiducci

ARBITRI Aragona di Roma 2, Colangeli di Aprilia

NOTE Espulso al 22’pt Ranelletti (A) per proteste Ammoniti Ottaviani, Vona, Barba, Montagnolo, Cavallo Falli 6-5, 7-5 Rec. 2’pt – 2’st


L’Anni Nuovi Ciampino bissa il successo della prima giornata e supera il Real Castel Fontana al termine di un match dai due volti. Ad un primo tempo letteralmente dominato dai rossoneri di Guiducci, stoppati dai miracoli in serie di Tommaso Ottaviani, ha fatto seguito una ripresa in cui i gialloblu hanno spezzato in due il match, grazie ad un avvio sorprendente e ad una grinta non vista nei primi trenta minuti.


Primo tempo. L’avvio è tutto per il Castel Fontana, che al 3’ è gia avanti, grazie ad un bolide su punizione di Cavallo. Sono gli ospiti a fare la partita e a forzare i ritmi, ma l’Anni Nuovi, pur soffrendo, trova il pari all’8’ con Masi, che ribadisce in rete una respinta di Tomaino su conclusione di Moroni. Il gol è solo un lampo, perché il team di Guiducci torna alla carica. Al 9’ Ottaviani si supera su Montagnolo e Kola, mentre al 13’ è ancora Kola a vedersi fermare dal numero uno di casa. Al 17’ Cavalieri si presenta solo davanti a Ottaviani, che si immola in uscita. Sulla respinta la sfera torna a Cavalieri che calcia a colpo sicuro, ma sulla linea trova Reddavide che salva di spalla per l’arbitro, di mano per gli ospiti. Al 22’, puntuale, arriva il meritato vantaggio rossonero. Montagnolo ruba palla a metà campo a Ranelletti, scambia con Cavallo e deposita in rete a porta vuota. Il gol scatena le proteste di Ranelletti, che chiedeva il fallo a favore, e Aragona decide di mandare direttamente negli spogliatoi l’ex giocatore della Carlisport. Il Castel Fontana può così manovrare con l‘uomo in più e al 24’ Priori centra la traversa. L’Anni Nuovi prova ad uscire dal guscio al 26’ e trova subito il pari. Tiro di Vona, corta respinta di Tomaino e tap-in di Masi. Prima dell’intervallo il Castel Fontana ha ancora due ghiotte chance: al 27’ Ottaviani respinge il tiro libero di Cavallo, ma è al 30’ che il portiere di casa strappa gli applausi anche agli avversari, quando respinge una conclusione a botta di sicura di Kola, che si era presentato solo in area avversaria.


Ottaviani con la RappresentativaSecondo tempo. La ripresa si apre subito con il botto. L’Anni Nuovi impiega trenta secondi per andare a segno con Cannatà, su assist di Moroni, mentre al 5’ arriva addirittura il poker con Moroni, che finalizza un triangolo in velocità tra Cannatà e De Camillis. Il Castel Fontana non riesce a riorganizzarsi, accusando anche un vistoso calo atletico. Gli ospiti ci provano con Conti, ma al 16’ è ancora super Ottaviani a dire di no a Kola. Al 19’ l’Anni Nuovi mette il punto esclamativo sulla gara con Vona, che chiude sul secondo palo un perfetto assist di Moroni. Sotto di tre reti Guiducci schiera il portiere Barba come quinto giocatore di movimento, ma la manovra non sembra dare subito i suoi frutti. Al 26’ Priori calcia sul fondo, mentre al 27’ un’ingenuità di Covelluzzi permette a Kola di accorciare le distanze. L’Anni Nuovi accusa un po’ di timore e al 30’ il Castel Fontana ottiene il tiro libero per riaprire la gara, ma Cavallo calcia sul fondo. Passa un minuto e gli ospiti hanno ancora la chance dal dischetto dei dieci metri, ma ancora Ottaviani respinge la conclusione di Priori.