Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Pacenza fa volare il Ronciglione: Fortitudo Roma al tappeto

Una rete dell'attaccante a metà della seconda frazione di gioco regala la vittoria alla formazione di mister Oliva



13a Giornata - 30 nov 2014
1 - 0

MARCATORI 20’st Pacenza
RONCIGLIONE UNITED Ricci, Brizi, Coletta, Palombi, Zamperini (28’st Allegrini), Salvitti, Cardenas, Santecchi, Mattei (12’st Boni), Pacenza, Farricelli (1’st Santaquilani) PANCHINA  Francavilla, Timossi, Salza, Narduzzi ALLENATORE Oliva
FORTITUDO ROMA Vecchi, Piccolino, Macellari, De Benedectis, Tommassini, Modanesi, Scarpa, Papaleo (39’st Sardo), Nardulli, Renzani (21’st Mazzatti), Pica (29’st Grifoni) PANCHINA  Maggini, Lumaca, Campodonico, Cammilleri ALLENATORE  Mollicone
ARBITRO  Jorgjii di Albano Laziale 
ASSISTENTI  Robustelli e Petrella di Albano Laziale
NOTE Allontanato mister Mollicone al 45’st per proteste Espulsi al 12'st Cardenas , al 49'st Santecchi Ammoniti Brizi, Zamperini, Pacenza Angoli 6-3 Rec. 1'pt, 4’st

Andrea PacenzaIl bomber Andrea Pacenza decide il match tra Ronciglione United e Fortitudo Roma, con un gol al minuto 65 che regala i tre punti agli uomini del mister Oliva. Partita spigolosa tra due squadre alla disperata ricerca di punti. La lista degli indisponibili dei padroni di casa conferma la situazione di piena emergenza: al lungodegente Vittorini si aggiungono anche Menichini e gli squalificati Stelio Salvitti e De Santis. Gli addii di Lanciano, Meschini, Rucco, Narcisi, Nobile e Belfiore costringono Oliva a reinventare la formazione, regalando a tanti juniores la prima convocazione nel campionato di Promozione. Nelle prime battute della gara il Ronciglione United spinge subito sull’acceleratore: Cardenas dopo 5 minuti non sfrutta una respinta corta della difesa ospite calciando alto da buona posizione. Va vicino al gol Mattei, all’esordio stagionale tra i titolari, con un sinistro al volo su cross di Cardenas che sfiora la traversa. Risponde la Fortitudo Roma, con la bella sponda di Nardulli per l’inserimento di Scarpa. Il pallonetto del numero 7 è debole e Zamperini, ben appostato sulla linea, riesce ad allontanare la palla senza problemi.  Al 20’ Farricelli scappa sulla sinistra bruciando in velocità il terzino avversario, arriva dentro all’area e calcia col sinistro, ma il suo tiro viene deviato in corner da Vecchi. Negli ultimi minuti della prima frazione Pacenza controlla una palla in profondità e conclude sulla traversa, sulla respinta si avventa Farricelli che tira sull’esterno della rete dando l’illusione del gol. Nella ripresa entra Santaquilani al posto di Farricelli, infortunatosi proprio nell’ultima azione del primo tempo. Dopo 12 minuti di gioco lo United rimane in 10 a causa del rosso diretto a Cardenas per proteste. Gli ospiti non riescono comunque a rendersi pericolosi e i padroni di casa sciupano più volte il contropiede del raddoppio prima con Santaquilani e poi con Pacenza. Al 90’ viene allontanato mister Mollicone per proteste. Nel tempo di recupero Santecchi, dopo aver sfiorato il gol, viene espulso per doppia ammonizione a tempo scaduto. Finisce 1 a 0: tre punti che valgono doppio per lo United, arrivati in un match difficile con un arbitraggio di bassissimo livello tecnico. La direzione di gara da parte della terna è stata veramente imbarazzante, tra segnalazioni di fuorigioco errate, cartellini gratuiti e falli non segnalati. Fortunatamente lo spettacolo non è venuto meno e non ci sono stati episodi di nervosismo tra i giocatori in campo.