Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Palestrina, l'entusiasmo di Sasà Cangiano: "Non vedo l'ora che parta la stagione"

Il tecnico arancioverde: "A differenza dello scorso campionato partiamo con un'intelaiatura ben definita"



Cangiano, tecnico del PalestrinaE’ un Sasà Cangiano pimpante per l'imminente avvio delle gare ufficiali: “Sono già in fibrillazione per l’avvicinarsi della fase ufficiale della stagione, ma parto subito dicendo che quest’anno è suonata un’altra musica allo Sbardella perché a differenza della scorsa stagione siamo partiti già con una intelaiatura ben definita che ci ha consentito di mantenere in maglia arancioverde molti elementi del campionato scorso tra i quali Delgado, Pralini, Della Penna e Ruggero (n.d.r. tranne naturalmente bomber Michele Gallaccio approdato al Bisceglie in Puglia). Abbiamo lavorato di buona lena durante questa fase disputando due amichevoli delle quali una persa a Fiumicino con il minimo scarto giocando molto bene ed una vinta per 3-0 contro il Colleferro e domani alle 17 abbiamo in programma una gara contro l’Equipe Lazio che sono certo dispone di una ottima intelaiatura. A livello di acquisti ci siamo mossi con l’ingaggio di Cerro dal San Cesareo e con le solite piacevoli scommesse del nostro presidente Cristofari che ha portato alla nostra corte due giovani talenti argentini entrambi classe 1995: Nicolas Musso attaccante con trascorsi nel settore giovanile del Boca Juniors e Rodrigo Tulinetti centrocampista. Per quanto riguarda l’esordio in Coppa giocheremo il 31 fuori casa contro l’Astrea mentre il debutto in campionato sarà casalingo contro l’Ostiamare, ma prima di chiudere non vorrei dimenticare l’elemento forse più importante di questo avvio di stagione che è sicuramente la certezza che quest’anno allo Sbardella non si vivranno più partite a spalti chiusi perché l’Amministrazione comunale di concerto con il nostro Presidente sta ultimando i lavori di allestimento delle tribune. Se non sarà possibile l’affluenza degli sportivi in occasione della prima gara sicuramente lo sarà per quella successiva”