Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Palocco in semifinale: Casal Barriera ko 1-3

L'undici di Trotta mette al sicuro la qualificazione nei primi 45' grazie al bomber Mucili e gestisce nella ripresa. Tardiva e inutile la reazione dei padroni di casa



ACES CASAL BARRIERA - PALOCCO 1-3

MARCATORI
Mucili 11' pt e 22' pt (P), Anfuso 23' st (A), De Santis 47' st (P)
ACES C. BARRIERA Barlone 6, Miccio 5.5, Ungari 5.5, Rossini 6 (15' st Ciampini 6) , Leggi 5.5 (1' st Merenda 6), Vella 5.5, Fraternali 5.5, Lavosi 5.5, Fichera 6, Ciurluini 6, Rocchi 6 (22' st Anfuso 6) PANCHINA Candelotti, Franzi, De Renzi, Micale ALLENATORE Pandolfi
PALOCCO Perazzolo 7, Di Vetta 6.5, De Santis 7.5, Supa 6.5, Volpato 6.5, Carracoi 6.5, Liberatore 6.5 (17' st Trimeliti 6), Granata 6.5, Mucili 7.5 (19' st Lodi 6.5), Oliva 7, Ciasca 6.5 (25' st Minotti 6) PANCHINA Izzo, Taroni, Pompei, Di Nardo ALLENATORE Trotta
NOTE Rigori falliti 48' pt da Lavosi (A) e da Mucili al 5' st (P) Allotanato al 48' st Pandolfi (A) Espulsi al 40' stTrimeliti (P) e al 49' st Fraternli (A) entrambi per doppia ammonizione Ammoniti Miccio, Liberatore, Fraternali, Trimeliti Angoli 11-0 Rec. 3' pt - 5' st.

Il Palocco bissa il successo di due settimane fa e stacca il pass per le semifinali di Coppa Italia. Al Nicolino Usai l'undici di Trotta si impone per 3-1 grazie alla doppietta di Mucili e al gol nel finale di De Santis. Gara decisa nella fase iniziale del primo tempo, con gli ospiti che colpiscono due volte di rimessa e gelano – senza però ammutolire – le caldissime tribune colorate di gialloverde. La reazione degliuomini di Pandolfi nella ripresa porta solo al rocambolesco gol della bandiera.

Primo tempo. Padroni di casa subito all'attacco, ospiti compatti e pronti a pungere in ripartenza. Ultras gialloverdi inesauribiliDopo una prima fase di possesso palla sterile del Casal Barriera, è il Palocco a colpire: minuto 11', disimpegno maldestro della retroguardia di Pandolfi, ne approfitta Mucili che si invola verso la porta di Barlone e gela il Nicolino Usai. I supporters gialloverdi non perdono la voce e continuano ad incitare la propria squadra, che non reagisce. E al 22' arriva la seconda doccia fredda per l'Aces, ancora per mano di Mucili, vero e proprio rapace d'area, che si avventa su un pallone vagante in mischia. Adesso per i padroni di casa la qualificazione diventa davvero una mission impossible, in virtù anche della sconfitta rimediata nel primo round di due settimane fa. Nel finale di tempo c'è la reazione del Casal Barriera, che poco prima dell'intervallo beneficia di un penalty, ma dal dischetto Lavosi si fa ipnotizzare da Perazzolo.

Secondo tempo. La ripresa si apre con un altro tiro dal dischetto, questa volta concesso al Palocco, ma la parata di Barlone su Mucili certifica la giornata no dei rigoristi. Poche altre emozioni nel corso dei secondi 45'. Il Casal Barriera fa la partita, ma il Palocco è forte dei due gol – anzi, tre considerando quello dell'andata – e fa giocare gli avversari, senza correre troppi rschi. Al 23' un sussulto del neo entrato Anfuso, con la complicità di una deviazione, vale il gol dell' 1-2 per i ragazzi di Pandolfi. Ai padroni di casa servono altri tre gol per passare il turno, e il cronometro non è un buon alleato. Il tempo scorre, i decibel sugli spalti sono sempre altissimi, ma la gara ormai è segnata. Nel finale, palo di Ciampini per l'Aces, due espulsioni per parte (Trimeliti e Fraternali), e ospiti anora in gol su azione di contropiede con De Santis, servito da Lodi, che beffa Barlone con un cucchiaio da applausi, ammutolendo il pubblico: 3-1 e Palocco in semifinale.