Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Paolo Gastaldi lancia il Lido di Ostia: "Migliorarsi non sarà facile, ma vogliamo lottare per le prime posizioni"

Il presidente lidense presenta il futuro della prima squadra, con un occhio di riguardo anche per le formazioni del settore giovanile



Il presidente lidense Paolo Gastaldi (Foto © D'Avino)Dopo una splendida prima stagione in serie C1, il Lido di Ostia riparte con l’intenzione, se possibile, di fare ancora meglio. Dopo un’annata che ha portato i lidensi alla Final Four di Coppa Lazio e alla finale play off contro l’Ardenza Ciampino, la squadra di Andrea Di Mito è chiamata ad un campionato di riconferma. Sulle ali dell’entusiasmo per gli ottimi risultati conseguiti, la società guidata dai presidenti Paolo Gastaldi e Sandro Mastrorosato si è messa subito al lavoro, allestendo una rosa in grado di lottare per il vertice. Alla conferma dell’intera rosa, hanno fatto seguito gli arrivi di Emanuele Fratini dalla Lodigiani e Luca Alfonso dalla Lazio Calcetto, due giocatori in grado di spostare pesantemente gli equilibri. Ma un occhio di riguardo la società lidense l’ha rivolto anche ai giovani, con l’ingaggio di Fiorito e dei fratelli Paradiso e la nascita della Juniores. Insomma un Lido di Ostia che vuole puntare a migliorarsi su tutti i fronti, come spiega il presidente Paolo Gastaldi.


Presidente, che bilancio dà alla stagione appena conclusa?

Per noi è stata un’annata molto positiva. Ci siamo affacciati al campionato come una matricola e per noi è stata un’esperienza, in primis per la società, per confrontarci con una categoria nuova. Abbiamo ottenuti risultati importanti: Final Four di Coppa Lazio, dalla quale siamo usciti ai rigori, e la finale dei play off, con la soddisfazione di aver vinto in casa dell’Olimpus nella semifinale. Siamo pienamente soddisfatti, anche se rimane un piccolo rammarico per la gara di Ciampino, ma è anche vero che avevamo alcune assenze e che i ragazzi in campo hanno comunque dato tutto. Considerato anche che la squadra ha avuto origine dall’unione di due gruppi, siamo riusciti ad integrarci bene e tutto è andato per il meglio.


Sul mercato avete preso due pezzi da novanta come Fratini e Alfonso. Un segnale per le rivali?

Alfonso e Fratini sono due giocatori molto importanti che vanno a chiudere alla perfezione la rosa dei senior, ma vorrei concentrare l’attenzione anche sui giovani che abbiamo preso. La società ha sempre dimostrato di puntare sui ragazzi e da quest’anno all’Under 21 affiancheremo anche una Juniores, composta da ragazzi molto bravi.


Mercato chiuso?

Penso proprio di si. Abbiamo dieci senior di livello e il regolamento permette di portarne in panchina solo 8. Quindi siamo davvero al completo.Quali obiettivi avete per quest’annoL’obiettivo è quello di rimanere nelle zone alte, anche perché per migliorarci rispetto allo scorso anno dobbiamo vincere un trofeo, visti i risultati ottenuti. Parallelamente alla prima squadra, vogliamo far crescere le nostre squadre giovanili e per questo puntiamo a far bene anche con Juniores e Under 21.


Vedendo come si stanno muovendo le avversarie, che campionato sarà?

Sarà un campionato durissimo e azzardo a dire che sarà ancora più duro di quello di quest’anno. Ci sono delle formazioni di alto livello, come il Minturno, il Palombara, la Capitolina e anche il Città di Paliano, solo per citarne alcune. Anche noi ci siamo rinforzati e sarà una vera battaglia sportiva.


Quando inizierà ufficialmente la stagione?

L’8 luglio ci sarà la presentazione ufficiale della squadra, mentre il 19 agosto inizieremo la preparazione al Pala di Fiore.Tornando alle giovanili. 


Quest’anno avete inserito anche la Juniores. In futuro cercherete anche di aumentare ulteriormente le squadre?

Stiamo facendo le cose a piccoli passi. L’anno scorso abbiamo allestito l’Under 21 e quest’anno aggiungiamo la Juniores. Non escludiamo che con il passare del tempo formeremo altre squadre. Molti ragazzi della Juniores vivranno la loro prima esperienza nel calcio a 5. Sono però ragazzi validi e l’obiettivo è di farli crescere. In particolare vorrei ringraziare Alessio Fantozzi che, oltre ad essere l’allenatore della Juniores, si sta anche occupando dell’allestimento della squadra. L’Under 21, invece, sarà affidata a Maurizio Grassi con l’aiuto di Gianluca Manes.

Questo infine è lo staff completo del nuovo Lido di Ostia

Presidenti Sandro Mastrorosato, Paolo Gastaldi

Vicepresidente Fabio Starita

DG Lorenzo Salvi

DS Roberto Gastaldi

Dirigente Fabio Piola

Allenatore C1 Andrea Di Mito

Allenatore in seconda Luciano D’Angeli

Prep. Atletico Mauro Cesaroni

Prep. Portieri Gianni Senzatela

Team manager Valerio D’Angelo

Dir. Accomapagnatore Alessio Arena

Resp. Sanitario Filippo Lauri

Allenatore Under 21 Maurizio Grassi

Allenatore in seconda Under 21 Gianluca Manes

Allenatore Juniores Alessio Fantozzi