Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Pareggio interno con l'Almas, il Ladispoli raggiunto in vetta

Rossoblu avanti con il rigore di Iannotti, poi la doppietta di Roberto Romagnoli e il definitivo 2-2 di Gravina



12a Giornata - 23 nov 2014
2 - 2

MARCATORI Iannotti rig. 3’pt (L), Romagnoli 32’,44’ pt (A), Gravina 32’st (L) 

LADISPOLI Romano, Roscioli, Martini, Castelletti, Pace,Tollardo, De Vecchis (14’ st Marvelli), Gravina, Bacchi, Iannotti (30’ stIanni), Federici PANCHINA Marini, Soldano, Palmisani, Bernardini, Pagliuca ALLENATORE Solimina 

ALMAS ROMA Strukely, Luziatelli (21’ st Capasso), Ejena, Frioni, Muscia (35’ Proia), Crocetti, Colasanti, Valentini, Romagnoli (14’ stIppoliti), Bozzoni, Incoronato PANCHINA Pensa, Patitucci, Bendia, Montenero ALLENATORE Durante 

NOTE Ammoniti Martini,Tollardo (L), Luziatelli, Colasanti,Romagnoli, Ippoliti (A) 

Roberto Romagnoli, autore di una doppiettaSecondo pareggio consecutivo per il Ladispoli di Solimina, che si fa così raggiungere in vetta dal Fonte Nuova. E’ un risultato amaro perché la partita si mette da subito bene per i padroni di casa, con Iannotti che al 3’ realizza un calcio di rigore causato da un fallo di mano di Colasanti in area di rigore. Al 14’ Federici realizza il secondo gol della gara, ma l’arbitro annulla per un fallo di mano dello stesso attaccante. Dopo questo episodio l’Almas prende coraggio, ed anche a causa di un Ladispoli improvvisamente “morbido”, comincia a creare numerose occasioni da gol che portano al pareggio al 32’ di Romagnoli, bravo a sfruttare un bel cross diBozzoni, e a spiazzare l’incolpevole Romano. Lo stesso Romagnoli al 44’ porta clamorosamente in vantaggio gli ospiti con una splendida conclusione volante di sinistro che spiazza nuovamente il portiere. 

La ripresa vede subito un'occasionissima per i padroni dicasa con Roscioli che prende il palo al 2’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 15’ l’Almas potrebbe chiuderla ma Incoronato non è abile a sfruttare un goffo errore di Romano e sciupa clamorosamente. L’entrata in campo di Marvelli dà una scossa ai tirrenici, che cominciano a creare numerose occasioni da gol. Al 24’ ancora Roscioli tenta una splendida rovesciata in area di rigore, ma non impatta il pallone e la difesa libera. Al 32’ pareggio del Ladispoli con Gravina che segna a porta vuota dopo una splendida serpentina di uno scatenato Marvelli. Al 45’ l’ ultima occasione della gara con Federici che non riesce a capitalizzare un'iniziativa sulla destra di Marvelli.